Calcio D, Graffiedi: “Forlì, ho visto carattere e coesione” – Gallery

La vittoria della tenacia. Dopo il 2-1 al Lentigione, Mattia Graffiedi disegna le doti di un Forlì che ormai è a sua immagine e somiglianza: «È importante non mollare mai fino all’ultimo minuto ed anche in questa partita la squadra ha ribadito come il carattere e la coesione del gruppo siano una forza. È quello che sto predicando dall’inizio della preparazione. È molto importante per emergere in campionato avere fame, voglia di arrivare primi sul pallone poi ci sono anche le qualità tecniche a fare la differenza. Mi è piaciuto l’atteggiamento, abbiamo commesso errori soprattutto nella fase di disimpegno ma mai ci siamo abbattuti e sempre anche dopo il loro pareggio provvisorio ci siamo immediatamente rialzati senza lasciare tempo alla delusione o allo scoramento».
Un successo che mantiene i galletti alle spalle della locomotiva Giana Erminio.
«Ma della classifica non voglio parlare, mi preme sottolineare come nel primo tempo non abbiamo rischiato niente costruendo ben quattro palle gol mentre nella ripresa le loro azioni pericolose sono venute solo in conseguenza di nostri errori».
Graffiedi si sofferma invece sui singoli: «Eleonori è una mezz’ala lo sto impostando da trequartista e dà ottimi riscontri, sul suo gol c’è stato l’assist di Caprioni che definirei fantastico. Tascini alla prima da titolare ha dimostrato di essere un attaccante che vede la porta».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui