Calcio D, Gori: “Voglio giocatori ambiziosi a Riccione”

La nuova avventura dello United Riccione targato Pasquale Cassese è partita ufficialmente ieri pomeriggio dallo stadio Nicoletti. Sul pullman che ha portato la squadra a Gamberale, in provincia di Chieti, dove alloggerà fino al 29 luglio, sono saliti 23 calciatori. Tra questi c’era anche Riccardo Maria D’Antoni, l’ultimo arrivato in casa biancoblù. Il colpo a effetto di un mercato che finora non ha badato a spese.

Nato a Savona il 5 dicembre 2002, D’Antoni è cresciuto nel settore giovanile del Vado Ligure dove ha esordito in D nella prima parte del 2019-2020: 7 presenze e 2 gol, ma soprattutto prestazioni di grande qualità. Tanto che a dicembre il Torino bussa alla porta della squadra ligure e lo porta in Piemonte. Rientrato alla base, nel 2020-2021, sempre in Serie D, ha collezionato 22 presenze realizzando 4 reti. A giugno è il Modena a farsi avanti e ad acquistare il suo cartellino per poi girarlo alla Pistoiese in C dove nello scorso campionato gioca 16 gare mettendo a segno anche un gol. D’Antoni è una prima punta che può giocare sia con due esterni offensivi in un 4-3-3 oppure in un 4-4-2 con un altro attaccante al suo fianco.

«Con i ragazzi ho parlato chiaro – sottolinea il tecnico, Mattia Gori – voglio giocatori ambiziosi, perché solo chi ha ambizione può arrivare lontano. Questa per la nostra carriera è una stagione fondamentale. Abbiamo la possibilità di entrare nella storia di una società gloriosa e di lanciarci, o rilanciarci, perché Riccione sarà sotto gli occhi di tutti. E poi, come ha detto il presidente, dobbiamo renderci conto che alle nostre spalle c’è un’intera città da conquistare e da portare allo stadio, questo si può fare solo giocando bene e ottenendo risultati. In ritiro lavoreremo sodo per cercare di colmare il gap con le altre nostre avversarie, visto che siamo tutti nuovi. Però posso assicurare che mi è capitato poche volte di vedere un gruppo così affiatato come è quello della dirigenza. E questo deve essere di ispirazione per i ragazzi».

La rosa

Detto che con la squadra sono partiti anche quattro giocatori attualmente in prova (il difensore belga classe 2002 Saba Chincharauli, l’attaccante francese 2001 Stevan Goma, oltre ai portieri italiani del 2004, Italo Calabrese e Andrea De Fazio), ecco i convocati che fanno parte della rosa biancazzurra.

Portiere: Michele Pezzolato (2004, Spal). Difensori: Alessandro Cavallini (2003, Sassuolo), Giacomo Colombo (2003, Del Duca Grama), Giordano Colacicchi (2000, Casertana), Mirco Biguzzi (2002, Sasso Marconi), Lorenzo Contessa (2002, Rimini), Rui Pedro Fernandes Ferreira (2002, Famaricao), Michael Ceccarelli (2002, confermato), Michale Manfroni (2002, confermato). Centrocampisti: Alessio Benedetti (1990, Arezzo), Davide Lordkipanize (2001, Carpi), Nicolò Gambino (2002, Tritium), Mady Abonckelet (1998, Giuliano), Lorenzo Panaioli (1999, Gladiator), Lorenzo Capicchioni (2002, confermato), Arthur Celino Alexandre Pinto Rodrigues (2004). Attaccanti: Antonio Ferrara (1997, Rimini), Claudio Zappa (1997, Vibonese), Riccardo Maria

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui