Calcio D, Gaburro: “Rimini, mancano 4 punti e siamo carichi”

Ultime fatiche per il Rimini che virtualmente ha il primo match point per festeggiare il ritorno tra i professionisti. Domani al Neri è atteso il Seravezza (ore 17) e i biancorossi dovranno rialzarsi dopo il pesante ko di Carpi e un periodo di forma psicofisica non certo esaltante. “Non dobbiamo vivere la partita come un match-point – le parole del tecnico Marco Gaburro alla vigilia – sappiamo che ci mancano 4 punti e dobbiamo conquistarli il prima possibile. Già in passato abbiamo guardato gli altri ma dobbiamo pensare solo a noi stessi. Ho visto la squadra molto carica e determinata, consapevole del momento, dobbiamo compiere gli ultimi sforzi. Il Seravezza? Una formazione dotata tecnicamente e compatta, seppur il loro campionato sia stato un po’ altalenante”.

Rimini promosso se…

Si attende una grande risposta dal pubblico biancorosso, anche se difficilmente sarà domani il giorno della festa perché per centrare la promozione matematica il Rimini dovrà conquistare il bottino pieno ma sia il Ravenna che il Lentigione dovrebbero pareggiare o perdere. Alla squadra di Gaburro basterà solamente un punto invece se entrambe le inseguitrici usciranno sconfitte dai rispettivi incontri, il che comunque è molto improbabile. In caso di pari punti alla fine del campionato, altro scenario piuttosto inverosimile allo stato attuale dell’arte, ci sarà lo spareggio in campo neutro e non il criterio degli scontri diretti o la differenza reti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui