Calcio D, Gaburro: “Rimini, è ora di sbloccarci con una palla inattiva”

Trasferta Real per il Rimini alla ricerca dell’ottavo risultato utile consecutivo (14.35, arbitra Frosi di Treviglio) nella tana di un Forte Querceta che tra le mura amiche non perde dal 5 dicembre e ha sempre vinto nelle ultime tre partite. “Anche all’andata ci hanno messo in difficoltà – ammette alla vigilia l’allenatore biancorosso Marco Gaburro – i toscani hanno aggiustato il loro rendimento casalingo perciò non sarà una partita semplice. Il Real Forte Querceta è una squadra che occupa molto l’ampiezza e dispone di una buona fisicità con una coppia d’attacco molto “fisicata”, quando ti viene addosso può essere fastidiosa ma non attacca in maniera scellerata. Come ho detto ai ragazzi, non ci è mai capitato di sbloccare una partita insidiosa su palla inattiva quindi è arrivato il momento”.

In casa Rimini assenti Tonelli, Tomassini e Deratti. Lo Duca recuperato partirà titolare, non convocato Pari. Buone notizie per Arlotti ha ripreso le partitelle con i compagni dopo la rottura del crociato ma ci vorranno una decina di giorni per rivederlo tra i convocati.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui