Calcio D, Gaburro esalta il Rimini: “Eravamo arrabbiati e si è visto”

La vittoria in casa del Lentigione (0-2) pesa ma l’allenatore Marco Gaburro non perde il suo aplomb, consapevole che ancora manca un’eternità alla fine del campionato però intanto si gode il titolo d’inverno: «Vale tre punti, eravamo arrabbiati per la sconfitta di mercoledì, abbiamo fornito una prestazione importante e siamo contenti».
Ha stupito l’inserimento di Tomassini da titolare: «Non sapevo se avremmo dominato la gara o il contrario, Simone sa dare bene la profondità in ambo i casi».
Gaburro logicamente applaude i suoi ragazzi: «Se mercoledì fosse andata liscia non so se la squadra oggi (ieri ndr) avrebbe giocato con lo stesso approccio mentale. Non siamo abituati a certi tipi di partite perché ci piace tenere la palla e non è semplice quando affronti avversarie quadrate a cui piace fare altrettanto, ma siamo stati doppiamente bravi mostrando la giusta mentalità».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui