Calcio D, Gaburro: “A Correggio la migliore prestazione esterna del Rimini” – Gallery

I tre punti conquistati a Correggio sono preziosissimi e l’allenatore Marco Gaburro elogia il gruppo: «Una vittoria straordinaria e importante, penso sia stata la nostra migliore prestazione esterna al cospetto di una squadra organizzata, compatta e con ottime individualità. Abbiamo dato una risposta importante in un momento di difficoltà. Comunque, se il campionato iniziasse oggi e io schierassi sempre questa formazione, potrei giocarmi il 1° posto in ogni girone: abbiamo tante frecce nel nostro arco».
L’allenatore premia la costanza: «Rispetto ad altre partite ci poteva mancare qualche cambio però è stata una partita molto continua e i gol sono arrivati nel momento giusto. Il primo tempo è stato equilibrato ma di livello, il secondo è andato oltre le nostre possibilità fisiche. Alla vigilia avevo parlato di umiltà e coraggio, abbiamo avuto entrambi».
Il +5 sul Ravenna con sosta annessa è tanta roba ma Gaburro smorza l’entusiasmo: «Non dobbiamo guardare al vantaggio: bisogna pensare solamente a noi stessi, a riposare e poi iniziare a preparare la delicatissima partita contro il Mezzolara, la prima squadra che ci ha battuto in questa stagione».
Antonio Ferrara contro la Correggese è come un toro quando vede rosso, a segno sia all’andata che al ritorno: «Quando sono passato dietro la porta Mora me l’ha detto che gli faccio sempre gol. E’ stata una vittoria di gruppo e abbiamo dato una grande dimostrazione, in tanti si aspettavano un nostro passo falso».
Scott Arlotti è pieno di gioia per il suo ritorno in campo dopo il lungo infortunio: «E’ stato parecchio emozionante, mi sono tolto un bel peso. Ho buone sensazioni e spero che la situazione possa ulteriormente migliorare».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui