Calcio D, Forlì: assalto al Borgo san donnino per sognare i play-off

Più contro se stesso che contro il Borgo San Donnino. È il refrain della partita odierna al Morgagni con il Forlì che, ormai salvo e fuori da ogni tipo di bufera, affronta alle 15 quel San Donnino il quale invece si gioca una buona fetta di permanenza nella categoria. L’interrogativo riguarda l’approccio che avranno i Galletti anche se Mattia Graffiedi, che dal punto di vista personale vuole la vittoria per dare nuova linfa alla riconferma in panchina, garantisce contro ogni tipo di sorpresa: «È una partita importante che affrontiamo con voglia e determinazione. Sono assolutamente certo che gli stimoli non ci mancheranno ed infatti negli allenamenti ho visto i ragazzi impegnarsi a fondo segno che la tensione e le motivazioni sono ancora molto alte».
In realtà dovendo affrontare ancora, seppure in trasferta, sia Mezzolara che Correggese la squadra biancorossa tiene aperto un piccolo spiraglio sui play-off.
«Non dimentichiamoci dove eravamo quando sono arrivato il 29 gennaio – ammonisce Graffiedi – In quel periodo l’obiettivo principale era evitare la retrocessione diretta poi siamo passati a dribblare i play-out adesso parliamo di play-off. Da un certo punto di vista mi fanno piacere queste considerazioni perché testimoniano la crescita continua che ha avuto la squadra ma i play-off non devono diventare un’ossessione. Il Forlì deve giocare tutte le partite per ottenere il massimo poi fra quattro giornate tireremo le somme definitive».
La sosta ha permesso di recuperare gli infortunati così ai box restano De Gori, Boccardi, Giacobbi e Longo: «Sono stati dieci giorni utili per ricaricare le batterie e recuperare chi aveva qualche problema fisico ma in questo periodo non ci siamo deconcentrati».
L’ultimo pensiero sulla Juniores che aveva guidato ad inizio stagione e ora ha trionfato in campionato. «È una soddisfazione enorme che testimonia il grande lavoro fatto dal responsabile del settore giovanile Paolo Romani».


La formazione

Graffiedi schiererà il Forlì con il seguente 4-3-3: Ravaioli; Fabbri, Ronchi (Capitanio), Pezzi, Malandrino; E. Ballardini, Scalini, A. Ballardini; Gkertsos, Pera, Rrapaj.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui