Calcio D, c’è Ercolani in arrivo per la difesa del Ravenna

Movimenti a Glorie, perchè ad una settimana dalla chiusura della finestra di mercato corrente il Ravenna sta per ovviare al definitivo stop di Magnanini. Si allena infatti da qualche giorno con i giallorossi, in vista di un ingaggio più che possibile, Filippo Ercolani. Terzino sinistro classe 2003, romagnolo di Lugo, Ercolani è in uscita dal Mezzolara e venendo a sostituire Magnanini, sia come ruolo che come anagrafica, consentirebbe a Dossena di riportare Grazioli a destra e di dare un po’ di respiro a Prati, che a partire dall’infortunio del giovane ferrarese ha sempre tirato la carretta, in quanto nella rosa è il 2003 che offre maggiori garanzie al tecnico lombardo. Il match di Coppa di mercoledì 3 a Carpi potrebbe anche vedere il debutto in giallorosso di Ercolani.


Polvani di casa

Per raggiungere domani Agliana, intanto, le indicazioni stradali al pullman giallorosso le darà Lorenzo Polvani. Toscano di Montale, a un tiro di schioppo da Agliana, Polvani è infatti nato e cresciuto a due passi dalla città e quindi dalla squadra che domani contenderanno ai giallorossi punti già importanti. «Io sono nato vicinissimo ad Agliana – racconta il centrale del Ravenna – e ho iniziato da piccolo a giocare nel settore giovanile dell’Aglianese. Poi sono passato alla Pistoiese e lì non sono più tornato. Domenica prossima, però, sarà la prima volta in assoluto che giocherò contro l’Aglianese. Certamente avrò molti conoscenti in tribuna domenica, magari anche qualche compagno di scuola visto che frequentavo proprio lì. Quanto al calcio, invece, l’Aglianese un anno fa fece un mercato ricco perché puntava di chiaramente a salire, quest’anno si è sbilanciata meno ma, visto che sono rimasti tanti giocatori acquistati nel 2020, resta una squadra tosta».
Almeno alla vigilia del campionato, quello di Agliana sembrava per il Ravenna il primo, difficile scontro diretto in programma. «Sembrava ma non è così: certo, leggendo due mesi fa i nomi delle squadre questa poteva essere la prima gara impegnativa m questo campionato presenta una battaglia ogni partita».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui