Calcio D, a Riccione il presidente va in panchina: “C’erano voci di dissapori nello spogliatoio, risposta inequivocabile”

Dopo la vittoria (5-1) dello United Riccione sul Carpi è euforico il presidente Cassese. “Ho voluto andare in panchina in quanto sembrava che ci fossero dissapori nello spogliatoio e che di conseguenza ne risentiva il gioco e si vociferava che anche gli ultimi acquisti non funzionavano. Beh la risposta è stata inequivocabile, gioco e spettacolo superiore, ultimi arrivati sugli scudi e in panchina ho visto tanta partecipazione. Sono sicuro che ci attende dopo la trasferta di Mezzolara, un gran girone di ritorno”. “Obiettivamente – continua Mattia Gori – dopo la sconfitta nel derby con il Forlì abbiamo passato una settimana nella quale la barca rischiava di imbarcare acqua. Fortunatamente il gruppo di marinai nuovi e quelli rimasti hanno fatto quadrato rispondendo con una prestazione che ha annichilito il Carpi che era il terzo della classifica e costruito per il salto di categoria. A parte un piccolo neo iniziale abbiamo preso in mano le redini della gara creando proprio tante occasioni già nel primo tempo, clamoroso il tiro a botta sicura di Kolulu che ha colpito il compagno Abonckelet. Adesso è giusto che ì ragazzi festeggino questa sonante vittoria, ma domani si torna subito al lavoro, mercoledì c’è un Mezzolara in gran forma”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui