Calcio Coppa Italia C, Cesena in scioltezza contro la Pistoiese (3-1)

Nella partita che ha visto il ritorno del pubblico al Manuzzi (824 paganti per un incasso di 6.388 euro) il Cesena inaugura la nuova stagione superando il primo turno di Coppa Italia contro una Pistoiese modesta e ancora in costruzione dopo il ripescaggio in C. Il 3-1 che esce sulla ruota del Manuzzi permette alla squadra di Viali di approdare al secondo turno, dove il 15 settembre sfiderà sempre in casa la Virtus Entella. I bianconeri partono forte e alla prima sgasata sbloccano il risultato grazie a una discesa di Adamoli, che da sinistra, con un cross basso, pesca il liberissimo Zecca, bravo ad avviare l’azione e a concluderla con un piattone alle spalle di Pozzi (1-0). Il raddoppio del Cavalluccio arriva al minuto 36, quando Brambilla ricicla al limite dell’area arancione e serve Bortolussi, bravo a freddare Pozzi con un destro angolatissimo. Al 41’ il Cesena trova anche il gol del 3-0 (autorete di Sottini), ma l’arbitro annulla per un discutibile fallo dello stesso Brambilla in attacco. Un primo tempo a senso unico si chiude con un’altra grande chance per gli uomini di Viali: piazzato di Brambilla sulla testa di Ardizzone (44’) e palla che esce di un soffio. Dopo il riposo, al 47’, la Pistoiese prova a riaprire la partita con Pinzauti, che al volo anticipa Adamoli nel cuore dell’area, trovando un monumentale Nardi. Dall’altra parte, su cross al bacio di Ilari da destra, Zecca si divora il tris di testa. Il 3-0 del Cesena arriva al 67’: angolo di Brambilla, traversa di Ilari con il destro e tap-in vincente di Caturano. Al 75’ la Pistoiese accorcia: corner di Minardi e colpo di testa di Sabotic per il 3-1 finale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui