Calcio C, Zebi: “Il Cesena sarà competitivo”

Fino a ieri sera, Alessio Brambilla era l’ultimo arrivo del Cesena. La sua presentazione e quella di Riccardo Tonin, coetaneo e suo compagno al Milan, è stata l’occasione per Moreno Zebi di fare il punto sulle strategie del club.

Input societario

«Dobbiamo completare l’organico, in particolare sugli esterni e al centro della difesa dove abbiamo già elementi affidabili come Gonnelli e Ciofi, speriamo di aggiungere Mulé, e dove presto avremo Maddaloni il cui rientro avverrà entro un mese, quindi prima del previsto. Vorrei arrivare alla definizione di una rosa con almeno due giocatori per ruolo. Inoltre, come da input perentorio della società di dare respiro agli investimenti che in questi anni sta facendo sul settore giovanile, a completamento di questa rosa di 22-23 professionisti, vogliamo lavorare con alcuni ragazzi della Primavera che attualmente sono con noi e che meritano di essere tenuti in considerazione nel loro processo di crescita. Crediamo che la loro presenza nel gruppo della prima squadra non abbassi il livello degli allenamenti».

Strategie di mercato

L’allungarsi dei tempi di un eventuale passaggio societario, garantisce Zebi, non stanno ostacolando il suo lavoro: «L’obiettivo è costruire una squadra competitiva e il mio incedere non è stato intaccato da queste discussioni, perché i miei riferimenti sono rimasti sempre quelli e il progetto tecnico-tattico che avevamo in testa non è cambiato. Nessuno mi ha detto di aspettare in attesa che arrivi tizio o caio. Le difficoltà e i ritardi a chiudere le trattative sono figli dei tempi del mercato e della concorrenza. A noi piacciono i giocatori forti, ma tutti li vogliono». L’iniezione di nuove risorse avrebbe consentito di avere a disposizione un budget superiore per operare sul mercato: «Io non posso cambiare strategia sulla base di ipotesi. Io mi muovo sulla base di comunicazioni ufficiali. Ci tengo, inoltre, a sottolineare che un anno fa abbiamo fatto un mercato massiccio in termini numerici e di qualità dei giocatori, che ci ha consentito di costituire una base che adesso cerchiamo di migliorare. Il fatto di averli tenuti, nonostante le offerte ricevute, è per noi fare mercato, in un’ottica di continuità progettuale».

Trattative

Nel dettaglio Zebi spiega lo stato di alcune trattative: «Pittarello è un giocatore che ci piace ma, essendo di proprietà di una società, dipende dalla loro volontà di venderlo. Per Bifulco abbiamo parlato ma non c’è una trattativa vera e propria. Mulé è un obiettivo dichiarato (fatto in serata, ndr). Ciofi? Abbiamo aperto una discussione di fronte ad una manifestazione di interesse, ma più il tempo passa e meno ci sono possibilità che la trattativa si chiuda perché poi io dovrei sostituire Ciofi con un elemento alla sua altezza e non sarebbe facile. Di Gennaro, con il suo entourage ho rapporti quasi quotidiani, ma con lui non parliamo da tempo».

Mulè è arrivato:oggi si allena,domani in campo?

Erasmo Mulè è arrivato ieri sera a Cesena. Il difensore centrale classe 1999 arriva con la formula del prestito dalla Juventus. Essendo in possesso del green pass e avendo già sostenuto le visite mediche, questa mattina sosterrà la rifinitura e il Cesena conta di poterlo schierare già domani contro la Pistoiese. Prende il posto di Luca Ricci, che ieri mattina è stato ufficializzato dalla Pistoiese. All’esperto difensore centrale il Cesena ha concesso la lista gratuita. Con gli arancioni toscani Ricci ha firmato un contratto biennale e domani potrebbe essere già in campo all’Orogel Stadium per un’immediata sfida da ex.

Intanto, il Cesena, già da tempo, ha l’accordo con Filippo Pittarello, attaccante della Virtus Verona, che si libera con il versamento di una clausola rescissoria decisamente bassa, trattandosi di una punta: serve la volontà della società per mettere a segno un colpo importante anche in prospettiva. Si lavora anche su centrocampista, due terzini e un esterno d’atttacco.

I NUMERI DEL CESENA

Ufficializzati i numeri di maglia. Portieri: 1 Fabbri, 22 Benedettini, 30 Bizzini, 33 Nardi.

Difensori: 2 Candela, 3 Maddaloni, 15 Ciofi, 19 Adamoli, 25 David, 27 Gonnelli, 36 Francesconi, 47 Guerra, 98 Lepri.

Centrocampisti: 5 Steffè, 6 Brambilla, 7 Zecca, 8 Ardizzone, 11 Munari, 14 Berti, 16 Ilari, 17 Nannelli, 24 Zanni, 37 Boriani.

Attaccanti: 9 Caturano, 20 Bortolussi, 23 Bernardi, 44 C. Shpendi, 99 Tonin.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui