L’allenatore del Cesena William Viali è pronto al debutto casalingo contro la Triestina di domani alle 15: “Affrontiamo una squadra a livello individuale molto forte, bene allenata e che è stata costruita per vincere il campionato. In ottobre ci aspettano sei gare e a livello fisico dobbiamo crescere ma speriamo già da domani di toglierci delle soddisfazioni al Manuzzi. I ragazzi non vedono l’ora di giocare nel nostro stadio. Ci saranno pochissime persone ma almeno avremo un po’ di sano rumore che aiuterà a spezzare l’apatia delle porte chiuse”. La Regione Emilia Romagna ha consentito che la gara con la Triestina all’Orogel Stadium Dino Manuzzi si svolga in presenza di pubblico fino ad un massimo di mille spettatori. Considerata la ridotta disponibilità di ingressi a fronte dei numerosi tifosi bianconeri che sono soliti riempire lo stadio, il Cesena FC  ha deciso di non mettere in vendita i biglietti ma di riservarli agli ospiti delle aziende che compongono la proprietà del club e a quelle partner che hanno confermato i rapporti commerciali per la stagione 2020/21. Una parte degli ingressi sarà destinata anche ai familiari dei calciatori e al personale della società (tecnici del settore giovanile e collaboratori, tra gli altri). Il Cesena Fc in una nota esprime l’auspicio che presto le condizioni sanitarie relative alla diffusione del Covid-19 possano indurre le autorità preposte ad autorizzare un’apertura più ampia degli stadi, dando così la possibilità ai tantissimi tifosi bianconeri di tornare ad occupare l’Orogel Stadium e a seguire da vicino la propria squadra. (Video di Luigi Rega)

Argomenti:

cesena calcio

Triestina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *