Calcio C, Viali: “Bravo Cesena, ma le gare vanno chiuse prima” – Gallery

Il Cesena ritrova la vittoria e William Viali ritrova il suo Cesena che, per sua stessa ammissione, aveva smarrito a Pontedera: «Al di là della partita persa, che nel corso di un campionato ci sta, è come l’avevamo persa. Ma non ero preoccupato perché venivamo da un mese di sovraccarico di lavoro in cui avevano giocato sempre gli stessi. Eravamo spompati. Abbiamo cancellato tutto e dopo una buona settimana di allenamenti è arrivato il risultato e sono soddisfatto per come è maturato».


Unico neo

Il risultato poteva essere più largo per le tante occasioni sprecate soprattutto nel primo tempo: «Se devo trovare un neo è che dovevamo chiuderla prima, perché sappiamo che un episodio può cambiare il mondo come era stato contro la Lucchese con un primo tempo simile ma che, dopo il rigore subìto, era finita in pareggio. Non possiamo più permetterci di buttare via punti».

Contro il Teramo è arrivata la vittoria numero 15 ovvero la metà delle gare giocate, a certificare il campionato di altro livello della squadra. «Abbiamo raggiunto il numero di successi di tutto il campionato anno. Sono inoltre contento che i nostri tre attaccanti siano già a 28 gol. In particolare Caturano ha fatto una grande prestazione e avrebbe meritato di finire la partita. Invece ho voluto lasciare in campo Bortolussi per fargli ritrovare il feeling con il gol che anche psicologicamente fa sempre bene».


In difesa di Frieser

Chi non riesce ancora ad ingranare è Frieser: «Mi ripeto, viene da un percorso fisico particolare: da novembre e per due mesi si è allenato da solo. Poi è arrivato da noi in un periodo in cui non ci allenavamo, perché si giocava, si recuperava e si giocava ancora. La prima vera settimana di carico per mettere benzina nelle gambe è stata questa. C’è poi l’aspetto ambientale e il problema della lingua come quando facciamo le riunioni video con la squadra. Ha molte attenuanti e da qui alla fine dobbiamo portarlo nella migliore condizione psico-fisica, come tutti gli altri, perché siamo in grande difficoltà dal punto di vista numerico. Nel prossimo mese devo recuperare 7-8 giocatori».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui