Il Cesena è atteso dalla trasferta di Macerata (domenica, ore 15) in casa del Matelica per dare continuità al migliore momento della sua stagione. Un esame importante per i bianconeri, il tecnico William Viali è il primo a saperlo: “La prima volta in cui abbiamo vinto due gare di fila, poi abbiamo perso a Carpi, dobbiamo dimostrare di essere cresciuti su questo aspetto e in questi giorni ho martellato su questo. Il Matelica? E’ una squadra che crede in quello che fa e lo fa bene, gioca con personalità e coraggio e non ha paura di affrontarti a viso aperto”.

Per il Cesena è il classico esame di maturità dopo una risalita incoraggiante in classifica. Il Matelica si gode con merito il titolo di squadra rivelazione del campionato: ha gli stessi punti del Cesena (17) e ha sorpreso tutti per freschezza e spirito propositivo. Domenica Viali non avrà a disposizione Caturano (potrebbe andare in panchina domenica 29 contro il Modena) e nemmeno Ricci, frenato da un fastidio muscolare.

Argomenti:

cesena calcio

Matelica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *