Calcio C, una sola coppia è più determinante di Bortolussi-Caturano

Un anno fa impiegò 9 minuti per segnare il primo gol in campionato con la maglia del Cesena, mentre quest’anno ha avuto bisogno di 6 partite di rodaggio per colpire alla 7ª giornata, con il gol-vittoria di Grosseto che ha inaugurato la saga 2021-2022. Ma da quando si è sbloccato, Mattia Bortolussi ha cominciato a viaggiare con una spaventosa regolarità, stabilendo un nuovo record: gol in 5 partite consecutive (mai accaduto in carriera) contro maremmani, Ancona Matelica, Vis Pesaro, Pontedera e Teramo, prima di restare per tre partite a bocca asciutta (Pistoiese, Pescara e Reggiana) e di infilare domenica la prima doppietta stagionale contro la Fermana. Morale: se un anno fa dopo 15 giornate era il capocannoniere del girone, oggi nel dubbio è il secondo miglior marcatore del campionato assieme a un altro poker di attaccanti (Rolfini e Sereni dell’Ancona Matelica, che hanno visibilmente rallentato, Zamparo della capolista Reggiana e il sorprendente Gambale del Montevarchi) e solo l’ispiratissimo Simone Magnaghi del Pontedera è stato più prolifico.

Nella casella dei marcatori del Cesena, alle spalle del numero 20, c’è Salvatore Caturano, e qui il discorso si allarga. Perché, dalla quarta giornata al Rocchi di Viterbo, quando si è sbloccato, il capitano del Cavalluccio non fa più l’attaccante centrale, ma gravita sul centro-destra alle spalle di Bortolussi, in una posizione più da trequartista che gli ha comunque permesso di segnare contro la Viterbese, l’Olbia, il Modena, il Teramo e la Fermana. I due attaccanti di Viali sono gli unici due giocatori della rosa ad aver realizzato più di un gol a testa. Insieme fanno 12 gol sui 20 complessivi della squadra: calcolatrice alla mano, Bortolussi e Caturano hanno firmato il 60 per cento del fatturato bianconero. E’ un dato altisonante, che per un’unghia non vale il primato nel girone B.

Montevarchi davanti

I due attaccanti con la percentuale realizzativa più alta rispetto ai gol complessivi della squadra sono il 25enne gambiano Sulayman Jallow, solo omonimo dell’ex gazzella bianconera ammirata nel 2017-2018 a Cesena e ora in Ungheria nel Mol Fehérvár, e il 23enne Diego Gambale, classe 1998, autentico carneade che un anno fa giocava in D. Insieme hanno segnato un gol in meno della coppia romagnola, ma i loro gol valgono il 61 per cento della produzione offensiva del Montevarchi, che nelle prime 15 giornate ha timbrato 18 reti. La prima domenica di dicembre sarà anche l’occasione per ammirarli dal vivo al Manuzzi e per vederli davanti ai colleghi bianconeri. Sullo stesso gradino di Bortolussi-Caturano ci sono altre due coppie che valgono il 60 per cento: Rolfini-Sereni dell’Ancona Matelica e Magnaghi-Mutton del Pontedera, che sono le più prolifiche del girone con 14 gol (23 quelli segnati dalle loro squadre).

Le altre coppie

Scorrendo la classifica, nell’economia della sorprendente Lucchese pesano molto le reti del tandem composto da Semprini e Fedato: insieme hanno realizzato 9 gol sui 16 totali dei toscani e si fermano al 56 per cento. Stessa percentuale per Volpicelli e Volpe della Viterbese (9 gol su 16), mentre i pesaresi Gucci e De Respinis (8 gol in coppia) coprono il 53 per cento della produzione della Vis, un gradino sotto alla premiata ditta Pinzauti-Vano della Pistoiese (6 gol in due per il 54 per cento). E le altre big? La Reggiana ha due attaccanti che hanno segnato le stesse reti di Bortolussi e Caturano (7 Zamparo e 5 Lanini), ma si fermano al 46 per cento avendo segnato complessivamente di più. La Virtus Entella che ospita il Cesena schiera Facundo Lescano e Magrassi, autori di 9 gol (42 per cento), mentre il caso più particolare riguarda il Modena, dove il miglior marcatore ha realizzato solo 4 gol e non è neppure un centravanti, bensì il centrocampista-assaltatore Scarsella. La vera forza dei canarini, che hanno il secondo miglior attacco del girone, è la cooperativa del gol con 11 marcatori diversi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui