Con l’incognita legata all’esito dei tamponi del gruppo squadra della Triestina, che ha rinviato l’uscita a Gubbio nell’ultimo turno del torneo a causa della positività al Covid-19 riscontrata a diversi giocatori, l’Imolese è pronta a disputare il terzo turno infrasettimanale stagionale previsto dal calendario del girone B di serie C. La Triestina ha chiesto alla Lega Pro di posticipare la gara di mercoledì dalle 15 alle 16.30 per la positività di tre giocatori: richiesta accolta dalla Lega.

“Us Triestina Calcio 1918 – si legge in una nota – comunica che in seguito ai tamponi eseguiti nella giornata di ieri, sono emerse le positività dei calciatori Giorico Daniele, Rossi Tommaso e Valentini Alex. Per questo motivo il gruppo squadra sosterrà un ulteriore ciclo di tamponi nella serata di oggi e in conseguenza di ciò la Società, nell’attesa di ricevere per tempo i relativi risultati, ha inoltrato richiesta a Lega Pro di posticipare alle 16.30 il calcio d’inizio della partita in programma mercoledì contro l’Imolese, inizialmente programmata alle ore 15”.
Così il tecnico rossoblù Roberto Cevoli: “Partita ardua contro una formazione costruita per vincere. Avranno sicuramente delle defezioni in organico, a causa dei risvolti di questo delicato periodo emergenziale, ma saranno in grado di contenere il disagio grazie ad una rosa davvero di qualità dove chi sostituisce non ha nulla di meno rispetto agli assenti anche in termini di esperienza. Sarà importante per noi tenere alta l’asticella dell’attenzione. Sono fiducioso perché in questi due giorni ho visto i ragazzi motivati, nonostante l’immeritato stop con il Modena, e desiderosi di un pronto riscatto. Siamo sereni, servirà una partita intelligente e concreta”.

Argomenti:

IMOLESE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *