Calcio C, Ravenna: Mokulu squalificato per un anno per doping

E’ arrivata l’attesa mazzata per Benjamin Mokulu, trovato positivo a un controllo antidoping lo scorso 18 febbraio. L’attaccante belga del Ravenna aveva utilizzato una pomata contenente una sostanza vietata (il clostebol): una leggereza che gli è costata un anno di stop, come recita il comunicato di Nado Italia, ovvero l’Organizzazione Nazionale Antidoping: “A seguito di accettazione della sanzione proposta dalla Procura Nazionale Antidoping da parte dell’atleta Benjamin Mokulu Tembe (tesserato FIGC), la. PNA afferma la responsabilità del predetto per la violazione dell’art. 2.1 CSA (ex art. 2.1 Codice WADA 2021) e gli applica, ai sensi del combinato disposto di cui agli artt. 11.2.2 e 11.6.2 CSA, la squalifica per un anno. Fissa la decorrenza della squalifica al 18.2.2021 (data del prelievo antidoping) e la scadenza della stessa al 17.02.2022”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui