Calcio C, Ravenna: il diesse Sabbadini inibito fino al 31 dicembre

Il direttore sportivo del Ravenna Matteo Sabbadini è stato inibito fino al 31 dicembre dal giudice sportivo “per comportamento irriguardoso nei confronti dell’arbitro negli spogliatoi dopo il termine della gara”. Un finale di gara caldo, quello contro il Padova, che ha coinvolto anche il direttore sportivo dei veneti Sean Sogliano, tra l’altro ex difensore del Ravenna negli anni 90. Sogliano è stato inibito fino al 31 dicembre “per comportamento irriguardoso verso un dirigente della squadra avversaria negli spogliatoi al termine della gara”. Inibiti fino alla fine di dicembre anche i dirigenti della Feralpisalò Ferretti, Pasini e Magoni. Tra gli allenatori, due giornate a Pavanel (Feralpi) e una a Troise (Mantova), che dunque sarà in tribuna in Mantova-Cesena di domenica. Tra i giocatori, una giornata a Legati e Rizzo (Feralpisalò), Bulevardi (Legnago), Ronaldo (Padova), Ligi (Triestina)

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui