Calcio C, piace e costa il giusto: Nardi vicinissimo al Rimini

Non è l’unico nella lista, ma è il primo. Ecco perché l’affare tra il Rimini e Michele Nardi potrebbe presto concretizzarsi. Il portiere di Santarcangelo, che compirà 36 anni il 9 luglio, piace al direttore sportivo Maniero e allo staff tecnico, al tecnico Gaburro e anche al preparatore dei portieri Finucci. Le qualità tecniche non si discutono: reattività e abilità con i piedi, in particolare con il sinistro, sono suoi punti di forza, nonostante qualche errore che fa parte del mestiere. Tra i plus ci sono un contratto giusto e il fatto che sia romagnolo.

La piazza però è un po’ divisa attorno all’operazione in quanto Nardi nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia del Cesena ed in passato, quando giocava nel Santarcangelo, ha avuto qualche battibecco con i tifosi del Rimini.

Al di là di tutto, Nardi, sia per le qualità che per l’esperienza, potrebbe essere l’uomo giusto per far crescere al suo fianco un giovane (che non sarà più Marietta, in quanto l’Alessandria gli consegnerà la maglia da titolare) e per giocare titolare in caso di bisogno. Nardi, che ha giocato qualche anno nel settore giovanile del Rimini, vanta anche una manciata di presenze in serie B con le maglie di Parma e Chievo.

In attesa delle prossime riconferme (ieri giornata di “relax” dopo gli annunci di Gabbianelli, Tonelli e Tanasa), le voci di mercato non mancano. L’ultima riguarda il mediano Michael Brentan, nella passata stagione alla Pro Sesto dove ha raggiunto la salvezza passando per i play-out e ritagliandosi un discreto minutaggio (39 presenze, un gol e 2 assist). In scadenza con la Sampdoria, Brentan è abile in entrambi le fasi ed è un 2002 (quindi under) con già un anno di esperienza. Su di lui ci sarebbero anche Renate e Cittadella.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui