Calcio C, per l’Imolese contro il Fano i punti valgono doppio

Una sfida fondamentale in chiave salvezza per l’Imolese, che mercoledì alle 15 ospita il Fano al Galli. La squadra di Flavio Destro ha dimostrato di sapersi destreggiare con un doppio differente vestito tattico: le soluzione più volte adoperate sono il 3-5-2 e il 4-3-1-2 a seconda degli avversarsi e delle esigenze tattiche. Il 13 febbraio scorso, data originaria della sfida salvezza (poi rinviata per neve), gli amaranto si presentavano al Galli da imbattuti nel 2021. Oggi, a distanza di quasi un mese, sono arrivati due stop (contro Cesena e Sudtirol), due pareggi (Ravenna e Fermana) e soltanto una vittoria contro il Mantova. Fuori casa il Fano adotta un atteggiamento sicuramente più attendista – come dimostrano gli appena 9 gol in 13 partite lontano dallo stadio Mancini – ma occhio a sottovalutare la capacità di stare in partita degli uomini di Destro, che anche nell’ultima sfida contro la Fermana sono riusciti a riagguantare il pareggio in inferiorità numerica. Attenzione anche al conto in sospeso di Flavio Destro. La sconfitta dello scorso 14 ottobre 2019 (Fermana-Imolese 0-1) costò la panchina all’ex tecnico della Fermana dopo 2 buone stagioni in gialloblù.

Così il tecnico rossoblù Pasquale Catalano: “Le motivazioni non ci devono mancare mai, a maggior ragione in una partita importante e con tanta carica emotiva, dobbiamo arrivarci con la giusta dose di tensione.Sicuramente affrontiamo una squadra in salute e con dei valori importanti. Sono una squadra forte e abituata a fare questo tipo di campionato. La condizione psicologica farà la differenza.Non sono ancora 48 ore che abbiamo giocato l’ultima partita, ma la squadra domani sarà pronta a fare una grande prestazione. L’obiettivo è entrare in campo con la consapevolezza di fare una grande gara perché solo così possiamo fare i punti che ci servono. Lo dice il nostro percorso: quando facciamo una grande prestazione abbiamo più possibilità di portare a casa il risultato.Infermeria? Quando giochi tante partite ravvicinate hai per forza di cose qualche acciacco. Ma tutte le squadre hanno questo problema in questo periodo”.

I convocati

Portieri: Rossi, Siano, Nannetti

Difensori: Angeli, Aurelio, Boccardi, Carini, Cerretti, Pilati, Rondanini

Centrocampisti: Alboni, D’Alena, Masala, Onisa, Provenzano, Sabattini, Torrasi

Attaccanti: Laghi, Mattiolo, Morachioli, Piovanello, Polidori, Tommasini

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui