Calcio C, multa di 500 euro al Cesena per il lancio di un… aquilone

Il Giudice Sportivo ha punito il Cesena con 500 euro di ammenda perchè i suoi tifosi hanno lanciato… un aquilone. Questo il comunicato ufficiale: “ammenda di 500 euro al Cesena per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi, al 12° minuto del primo tempo, da uno dei suoi sostenitori posizionati nel settore curva ospiti, integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’aver lanciato all’interno del terreno di gioco un aquilone di piccole dimensioni (circa 1.30×1,00 metri) a gioco in svolgimento, ma lontano dall’azione di
gioco. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 6, 13, comma 2, 25 e 26 C.G.S,
valutate le modalità complessive dei fatti, rilevato che la Società sanzionata
disputava la gara fuori casa e considerato che non si sono verificate conseguenze
dannose e che il gioco è ripreso immediatamente dopo la rimozione. Sanzione
attenuata in considerazione delle misure previste e poste in essere in applicazione dei
modelli organizzativi attuati ex art. 29 C.G.S. (r. arbitrale, r. proc. fed., r. c.c.)”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui