Calcio C, Martone: “Io e l’Imolese? Ci sono gli avvocati”

Salvo clamorose novità, sarà solo Marco Montanari a incontrarsi oggi con Emanuele Righi al Bacchilega rispondendo così alla convocazione dell’Imolese. Fontana e Martone saranno di nuovo assenti, con il direttore sportivo dell’Imolese che continua imperterrito a dimenticarsi che la società con la quale è sotto contratto (pardon, sotto vitalizio) fino al 2026 è ancora in silenzio stampa. Martedì Martone è intervenuto a “Zona Rossoblù” e, dopo aver parlato di Casertana (con parole che hanno portato la società campana ad emettere un pesante comunicato stampa contro il loro ex tesserato), ha commentato la stagione dell’Imolese infischiandosene (come già accaduto dopo la partita di Pescara) del divieto di parola imposto dal suo attuale presidente Antonio De Sarlo. A proposito della sua situazione contrattuale con l’Imolese, Martone ha affermato: «Stiamo cercando di trovare un accordo per vedere se restare o no: ci sono gli avvocati che guarderanno le loro cose». Una frase che fa capire come il finale della storia sia ormai scritto, senza alcun rimpianto da parte del “mondo Imolese”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui