Calcio C, Lewis e Aiello voglio un Cesena sempre più solido

Neppure la prossima settimana ci saranno annunci ufficiali in casa Cesena. Se per quello di Mimmo Toscano e del suo staff bisognerà attendere il 1° luglio (la situazione societaria della Reggina è piuttosto complessa, con il presidente Gallo, attualmente agli arresti domiciliari, che sta cercando di cedere il club per riuscire a dare un futuro alla squadra dello Stretto), per Stefano Stefanelli si è in attesa di notizie da Pistoia. Il futuro direttore sportivo del Cavalluccio è infatti legato al club toscano fino al 30 giugno ed è in attesa di incontrare i dirigenti pistoiesi per risolvere il contratto e potersi così dedicare alla luce del sole al lavoro per la costruzione del Cesena che verrà. Se tutto si risolverà entro la prossima settimana, annuncio e presentazione di Stefanelli potrebbero avvenire nei giorni immediatamente successivi a Italia-Ungheria, in programma al Dino Manuzzi il 7 giugno. Prima è impossibile, anche perché i due co-presidenti bianconeri sono attualmente negli Usa, con Robert Lewis che tornerà a Cesena solo nel prossimo fine settimana. In questi giorni Lewis e Aiello stanno lavorando ad un importante affare che coinvolge la Jrl e di cui potrebbe anche beneficiarne il Cesena. Al fianco del quale, se solo nelle vesti di presidente della prima academy americana affiliata al Cavalluccio (la Brooklyn Italians Youth Soccer Club) o se anche come investitore lo capiremo in futuro, c’è Peter Ciaccia. Solo omonimo dell’ex presidente della New York Road Runners, società organizzatrice della maratona della Grande Mela. Il Peter Ciaccia legato ad Aiello e a Lewis è attualmente ai vertici della Immobiliare Global insieme a Tom Dillon e a Bernard Schwartz, i quali sono i fondatori di Apicii, società newyorchese che fornisce consulenza agli investitori immobiliari che vogliono sviluppare le loro attività ricettive.

Insomma, l’obiettivo che i proprietari del pacchetto di maggioranza del Cesena Fc si sono dati per questa estate è quello di diventare più solido e competitivo sia fuori dal campo che, soprattutto, in campo. Per quanto riguarda la squadra che andrà ad affrontare il prossimo campionato di Serie C, si punta a trattenere i pezzi migliori (presto si inizierà a lavorare per il rinnovo a Ciofi) e ad acquistare gente in grado di lottare per il primo posto. In difesa un obiettivo può essere Giuseppe Loiacono, in scadenza con la Reggina, ma si proverà ad acquistare, o eventualmente a trattenere in prestito Mulè. Altro giocatore che si vorrebbe riportare in bianconero è Candela, al quale il Genoa ha proposto il rinnovo del contratto (in scadenza nel giugno 2023) per poi rimandarlo in prestito: il Cesena ha subito bussato per riaverlo. Ma sono solo i primi passi di una sessione estiva di mercato che si preannuncia lunga e ricca di movimenti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui