Calcio C, la porta del Cesena è inviolata da 382 minuti

Tre settimane fa il colpo di testa di Magnaghi del Pontedera sugli sviluppi di un corner fece passare ai bianconeri 20 minuti finali di inattesa sofferenza. Una rete ininfluente ai fini del risultato (2-1) e rimasta ad oggi l’ultima subita dal Cesena.


Migliore striscia aperta

Anche in casa della capolista Reggiana, che in 10 occasioni aveva rifilato all’avversario di turno almeno due gol, la squadra di Viali ha chiuso i battenti. L’imbattibilità di Michele Nardi e di Elia Benedettini (che lo ha sostituito egregiamente contro il Pescara) è arrivata a 382 minuti, che costituisce la migliore striscia aperta tra tutti i campionati professionistici italiani, dove, in termini di gol subiti (5), solo il SudTirol nel Girone A ha fatto meglio (4). Anche il Napoli ha subìto 4 gol ma di gare ne ha giocate 12 contro le 14 di Cesena e SudTirol.


Mantovani e Scalabrelli

Lontanissimo e forse inarrivabile, il record assoluto di imbattibilità nella storia del Cesena resiste da quasi 50: nel 1972-’73, in Serie B, Claudio Mantovani chiuse la porta per 1.251 minuti, che è ancora primato italiano tra serie A e B. Appartiene invece a Cristiano Scalabrelli (Serie C 1997-’98) il record bianconero di gare iniziali senza reti al passivo: 676 minuti dalla 1ª alla 8ª giornata. In quel campionato solo alla 12ª arrivò il primo gol su azione.


Clean sheet da primato

La tenuta della retroguardia bianconera emerge anche da altri due dati. Il Cesena ha collezionato 10 clean sheet al pari della capolista Reggiana. Dopo 14 giornate è un record eguagliato nella storia del Cavalluccio, come nel 1997-’98 (portiere il già citato Scalabrelli) e nel 1965-’66 (Antonio Annibale), sempre in Serie C. Inoltre nelle 4 partite in cui i bianconeri hanno subìto gol, solo in due occasioni le reti avversarie sono state decisive per il risultato: il rigore dell’1-1 di De Respinis in Vis-Pesaro-Cesena e la doppietta di Bonfanti per la vittoria in rimonta del Modena a Cesena (1-2). La seconda rete di Bonfanti rimane anche l’ultima incassata dai romagnoli su azione. Era il 28 settembre, un mese e mezzo fa.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui