Calcio C, la difesa dell’Imolese all’esame della capolista Reggiana

Contro la Reggiana con 4 difensori contati. Non ci sono certo buone notizie per l’Imolese in vista della gara in programma domenica al Romeo Galli contro la capolista, che sarà guidata dell’ex Lanini: i rossoblù di Gaetano Fontana hanno gli uomini contati fra infortuni e la squalifica di Cerretti, che è stato squalificato per due turni visto che al momento dell’uscita dal campo dopo il rosso “professionale” (per aver impedito con le mani che il pallone calciato da Jallow finisse in rete) ha pronunciato un’espressione blasfema sanzionata dal giudice con un’ulteriore giornata di stop rispetto a quella canonica.

I “quattro dell’ave maria”

Lia, Angeli, Vona e La Vardera: sarà questa la linea difensiva rossoblù al via domenica al Galli in una sfida nella quale Fontana non avrà certamente a disposizione Liviero, che ha ancora un piede gonfio a causa del taglio provocato dall’intervento di “bassa macelleria” di Tozzuolo dopo 8 minuti del match di Pontedera. Fallo da rosso con un pallido giallo. Oltre a Liviero e a Cerretti, mancherà anche Rinaldi che non ha recuperato dal problema che lo ha costretto ai box la scorsa settimana.

Turchetta sì, Matarese no

Ieri all’interno del gruppo rossoblù si sono visti anche Lia (che era uscito malconcio dal match contro il Montevarchi) e Turchetta (assente domenica). I due saranno convocati ed a disposizione per la Reggiana in un match nel quale in avanti il tecnico Fontana non potrà certamente disporre di Matarese, fermatosi nella ripresa contro il Montevarchi a causa di un problema alla coscia da valutare con un’ecografia in programma oggi. Ieri Matarese ha provato ad allenarsi con il gruppo ma appena ha accelerato ha sentito il muscolo indurirsi e si è fermato per evitare di peggiorare le condizioni. Nella lista dei giocatori con problemi fisici va aggiunto anche Santopadre, che non ha ancora smaltito il guaio muscolare che lo tiene fermo da circa un mese. Rossi e Melgrati sono comunque a disposizione per la sfida contro la capolista.

Fischia Maggio

Sarà Enrico Maggio di Lodi a dirigere Imolese-Reggiana. Avrà per assistenti Giorgio Lazzaroni di Udine e Veronica Martinelli di Seregno, con quarto ufficiale Filippo Giaccaglia di Jesi. È il 7° incrocio tra Maggio e l’Imolese: fin qui una vittoria in casa del Poggibonsi (0-5 in D), un ko a Perugia (anno scorso) e nel mezzo quattro pareggi interni.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui