Il tecnico Catalano e il difensore Michele Rinaldi, infortunato, prima del via del match (foto Mmph)

L’Imolese torna a muovere la propria classifica dopo 10 sconfitte consecutive e lo fa battendo per 2-0 in casa il Matelica. Una partita importante che può sbloccare i ragazzi di Catalano che stanno che hanno estremo bisogno di punti ed ora dovranno trovare continuità. Il primo tempo è all’insegna dell’equilibrio con i due portieri severamente impegnati solo nel finale. Prima Siano dice no a Balestrero, mentre dall’altra parte è Lombardi che viene respinto dall’intervento di Cardinali. Al rientro in campo l’Imolese trova subito il gol del vantaggio grazie alla palla rubata di Torrasi che poi entra in are e con un sinistro a giro manda in rete il pallone. A quel punto cambia un po’ lo schema di gioco con gli ospiti obbligati ad alzare i giri del motore. L’Imolese, però, è attenta e non arretra mai troppo, anzi si rende spesso pericolosa con break importanti. La parola fine la mette l’ottimo Piovanello che chiude nel migliore dei modi il contropiede di Torrasi che si fa tutto il campo palla al piede, prima di servire il compagno tutto solo in area. Triplice fischio e tre punti di platino per la classifica dei rossoblu che torna a muoversi dopo due mesi e mezzo. Ora saranno da valutare le condizioni fisiche di Gregorio Morachioli, che pochi secondi prima del gol del definitivo 0-2 si è infortunato al ginocchio.

I VOTI DEL CORRIERE ROMAGNA: Siano 6.5; Alboni 7 (38′ st Angeli n.g.), Pilati 6, Carini 6.5, Della Giovanna 6 (25′ st Ingrosso 5.5); Lombardi 5.5 (31′ st Masala n.g.), Torrasi 7.5, Provenzano 6; Bentivegna 5.5 (25′ st Morachioli 6), Polidori 5 (38′ st Ventola n.g.), Piovanello 7

Questi gli altri risultati degli anticipi di oggi alle ore 15: Arezzo-Cesena 0-2, Fano-Gubbio 1-1, Fermana-Legnago 2-1.

Argomenti:

Imolese-Matelica

Lega pro

Piovanello

SERIE C GIRONE B

Torrasi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *