Calcio C, l’Imolese contro il Gubbio pensando ai play-out

Dopo la storica vittoria di Cesena, l’Imolese torna di scena al Romeo Galli (ore 20.30) per ricevere il Gubbio: “Eravamo consci fin dall’inizio – dice il presidente Lorenzo Spagnoli – che ci saremmo dovuti giocare la salvezza fino all’ultimo minuto dell’ultima partita. Lo faremo con questo spirito e questa passione”. Il punto di ri-partenza è l’ultimo posto ‘scampato’, mentre i probabili playout saranno un doppio appuntamento da “giocarsi alla morte”. Ma nel breve periodo l’obiettivo rossoblù si chiama Gubbio e, solo successivamente, Matelica, in modo da consolidare la ‘posizione privilegiata’ nella quale andare ad affrontare il doppio appuntamento del 15 e 22 maggio.

Capitolo infermeria: Torrasi non figura tra i convocati, dopo essere uscito preventivamente dal campo contro il Cesena, e dovrebbe rientrare in gruppo all’inizio della prossima settimana. Così come Rondanini che ha pienamente superato l’infortunio, ma si aggregherà al gruppo solamente lunedì. Ancora out Sall e Piovanello, mentre si registra lo stop di Sabattini prima della rifinitura. Ritorna disponibile, dopo la squalifica, Accursio Bentivegna, mentre ‘a rischio’ sono Lombardi, Tommasini e Piovanello tutti e tre in diffida.

I convocati

Portieri: Nannetti, Rossi, Siano

Difensori: Angeli, Aurelio, Boccardi, Carini, Cerretti, Della Giovanna, Pilati, Rinaldi

Centrocampisti: Alboni, D’Alena, Lombardi, Masala, Onisa, Provenzano, Torrasi

Attaccanti: Bentivegna, Laghi, Morachioli, Polidori, Tommasini

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui