Il presidente Spagnoli con Tommasini

Un innesto emiliano romagnolo per l’attacco rossoblù. “L’Imolese Calcio 1919 – si legge in una nota – è lieta di annunciare il raggiungimento dell’accordo, sulla base del prestito dal Pisa S.C. 1909, fino al prossimo 30 giugno, con il giocatore Christian Tommasini, classe 1998, ed il suo inserimento nella rosa della prima squadra di serie C 2020/2021. Attaccante nato e cresciuto a Castel San Pietro inizia la sua avventura calcistica nel settore giovanile del Cesena. Prelevato dalla Sampdoria arriva fino in Primavera A realizzando 4 gol in 15 apparizioni. Il suo score migliora l’anno seguente con il ritorno nella Primavera del Cesena (7 goal in 21 presenze). Uscito dal settore giovanile si rende protagonista (capocannoniere della squadra con 6 goal) della salvezza del Mezzolara nella Serie D 2017-2018, con tanto di goal anche nel playout contro il Castelvetro. La prima chiamata fra i professionisti è quella del Pontedera: nel biennio con i granata il suo minutaggio diminuisce progressivamente, ma i suoi 13 goal in 67 presenze attirano le attenzioni del Pisa che lo tessera a titolo definitivo prima di girarlo in prestito all’Imolese. Tommasini già ieri era presente allo stadio per la partita contro il Padova e da domani sarà disposizione di mister Catalano per la ripresa degli allenamenti.
“Essendo nato a Castel San Pietro – dice Tommasini – e avendo anche giocato contro l’Imolese sapevo già che si trattava di una società ambiziosa. E’ un club modello in cui ci sono tutte le condizioni per pensare solo al calcio. Contro il Padova la squadra mi è piaciuta per la personalità e il coraggio con cui è risuscita a fare risultato contro una squadra fortissima. Si tratta di un punto importantissimo.Ho parlato con il mister venerdì al Bacchilega e devo dire che mi rivedo alla perfezione in quello che ha detto. Mi hanno parlato molto bene di lui e non vedo l’ora di mettermi a disposizione della squadra”

Argomenti:

IMOLESE

tommasini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *