Calcio C, l’ex Collocolo ha offerte in A: il Cesena avrà il 20% della futura cessione

Un anno fa a Michele Collocolo toccò lo stesso trattamento capitato in questi play-off ad Antonio Candela. Dopo aver giocato quasi tutte le partite in campionato, nei play-off, contro il Mantova prima e contro il Matelica poi, gli fu preferito Capellini. Collocolo, rispetto ad un Candela mai utilizzato da Viali nelle due gare contro il Monopoli, fu più fortunato, perché 9 minuti contro il Mantova li giocò (più o meno sono gli stessi fatti da Favale in Puglia). Però contro il Matelica rimase inspiegabilmente in panchina quando la sua energia, la sua aggressività e il suo dinamismo sarebbero stati utili eccome. Nell’estate 2021, lui in Serie B è però salito, con il Cesena che lo ha ceduto all’Ascoli per 200mila euro più bonus. Tra i bonus, anche il 20 per cento di quanto l’Ascoli incasserà dalla sua cessione. Una cessione già alle porte. Sul centrocampista classe 1999 di Taranto (34 presenze, 3 gol e 3 assist nella sua stagione di debutto in B) sono infatti piombate tre società di A: la Sampdoria, che la salvezza deve ancora conquistarla, la Cremonese e il Lecce, appena promosse. Quasi certa la sua partenza da Ascoli con tanto di… buona entrata per il Cesena.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui