Calcio C, Imolese-Siena 0-0, le pagelle dei rossoblù

SANTOPADRE 6.5: Quando Hysi si scalda a metà tempo, sembra il replay di quanto successo a Cesena con il cambio portiere nella ripresa. Resta in campo acciaccato e mura Terzi alla grande ad inizio ripresa
LIA 6: Guberti costretto alla scena muta o quasi. Questa la sua stella sul petto di una partita senza errori ma nella quale non riesce a spingere più di tanto
ANGELI 6.5: Vigilanza attiva, assieme a Rinaldi, su tutto quanto arriva in area.
RINALDI 7: Un mezzo errore a metà ripresa, un pallone toccato male con un po’ di sufficienza. Per il resto calamita ogni pallone, sia in cielo che in terra
LA VARDERA 5.5: Sfiora il gol all’alba quando devia di testa il cross di Padovan che Lanni para. Poi però quando viene attaccato fatica a portare a casa la pagnotta (dal 1’ st LIVIERO 6: Ritorno in campionato positivo. Con il suo mancino piazza un paio di cross a centro area ai quali manca il destinatario).
A LOMBARDI 7: Nel primo tempo magari giocherà una partita meno brillante del solito, ma poi nella ripresa diventa un fattore che fa la differenza sia da mezzala che da centrocampista centrale al posto di D’Alena.
D’ALENA 6: Non sarà appariscente come i compagni di reparto, ma è comunque convincente. Pur senza effetti speciali, fa in pieno la propria parte (dal 24’ st BOSCOLO CHIO 6: esordio con i professionisti. Sufficiente).
BENEDETTI 7: Ecco il titolo della sua partita. Se c’è un simbolo alla sua partita, guardate nel finale quando mezzo Siena lo insegue senza prendere la controfuga che parte dalla sua area. Dopo un tocco di mano che Catanoso perdona…
PADOVAN 5.5: Un paio di giocate di qualità, ma che restano fini a se stesse (dal 1’ st L. LOMBARDI 6.5: Calcia alto un cross di Liviero che meritava conclusione migliore. Unica nota stonata in una ripresa sopra le righe).
DE SARLO 5.5: Porta comunque il suo contributo alla causa. In progresso, ma non ancora incisivo (dal 24’ st TURCHETTA 6: Prova un paio di giocate).
MATARESE 6.5: Il tandem a sinistra con Benedetti funziona. Non riesce a far saltare il banco, ma la spia dell’allarme per il Siena è sempre accesa quando ha la palla nei piedi (dal 41’ st BELLONI N.G.: Spiccioli finali).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui