Un occhio al cellulare ed uno alla… calcolatrice. Ecco quello che in questi giorni è il menù del direttore sportivo Moreno Zocchi, impegnato nel “maquillage” dell’Imolese in questa sessione di mercato che dovrà consegnare a Catalano una squadra pronta per il 4-3-3 che è nei piani da qui fino al termine della stagione.

Una situazione nella quale si parte dal cellulare che sul display per ora non ha mostrato chiamate da Sassuolo per il via libera all’arrivo in rossoblù di Aurelio che sbloccherebbe la partenza verso Cesena di Tonetto, un incastro che possibile solo se il Sassuolo acconsentirà all’arrivo ad Imola dell’esterno in questa prima parte di stagione al Cesena.

L’altro numero che deve comparire è quello del Livorno, con la conferma che i labronici hanno sistemato la loro situazione societaria: in quel momento si dovrebbe chiudere il passaggio di Provenzano al Livorno con l’arrivo ad Imola di Piccoli, centrocampista che darebbe maggiore fisicità al reparto rossoblù. Non dovrebbe essere questo l’ultimo movimento in casa Imolese, visto che la prossima settimana potrebbe essere quella buona per il ritorno di Simone Rossetti in maglia rossoblù: l’attaccante in uscita dal Matelica è in attesa di notizie dall’Imolese, notizie che saranno positive però solo se la calcolatrice dirà che cedendo in prestito Alboni e Mele (entrambi in D hanno mercato, ma il prestito sarà solo a società che garantiscano minutaggio ad entrambi) la somma… farà il totale, ovvero si riuscirà con tutti e soli i movimenti di mercato a coprire il costo di Rossetti.

Mercato a costo zero, quindi, quello che come ogni gennaio l’Imolese proverà a fare, mentre sul campo si prepara la sfida al Matelica con Ingrosso e Della Giovanna pienamente recuperati.

Argomenti:

Lega pro

SERIE C GIRONE B

Simone Rossetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *