Calcio C, Imolese: le due settimane che valgono una stagione

Le due settimane più importanti della stagione. Quelle che possono scrivere il lieto fine che a febbraio sembrava impossibile dopo quel 3-0 al Melani che sembrava dare il via alla fuga verso la salvezza della Pistoiese e al baratro dell’ultimo posto per l’Imolese. Un’Imolese che adesso, dopo la restituzione dei due punti e il conseguente vantaggio della migliore posizione in classifica, prepara la sfida con di Pistoia con l’obiettivo primario di recuperare alcuni degli assenti alla ripresa di ieri. L’allenamento del Bacchilega ha infatti visto marcare visita un terzetto che sarà osservato speciale in questa settimana: Rossi, Vona e Alessandro Lombardi erano infatti assenti alla seduta di ieri ma dovrebbero essere tutti recuperabili per sabato, anche se soprattutto portiere e difensore sono alle prese con noie a livello articolare il cui evolversi sarà tenuto sotto controllo dallo staff medico. Rossi aveva già saltato precauzionalmente la gara di Pescara per gestire un fastidio che, evidentemente, non è ancora stato smaltito del tutto.
A Pistoia sarà certamente assenti Santoro (per lui la stagione è da considerarsi finita) mentre Lia, che per la gara di ritorno di domenica 15 avrà recuperato dalla distorsione alla caviglia rimediata a Modena, sabato dovrebbe andare al massimo in panchina per onor di firma.
La gara di andata di play-out di sabato sarà affrontata, per il terzo anno consecutivo, dall’Imolese lontano da casa: nei due precedenti la vittoria al Gavagnin-Nocini di Verona sull’Arzignano e il pareggio senza reti in casa del Fano furono i punti di partenza per gare di ritorno casalinghe sofferte ma comunque concluse con due pareggi che permisero ai rossoblù di festeggiare la salvezza.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui