Calcio C, Imolese e Fontana: cosa si fa? De Sarlo jr alla Gelbison

De Sarlo alla Gelbison ed il nodo allenatore da sciogliere. Sono queste le due situazioni che tengono banco nel fine settimana più caldo dell’estate per l’Imolese che mercoledì prossimo comincerà la preparazione senza Pasquale De Sarlo, in prova alla Gelbison da venerdì come testimoniano non solo le foto sui profili social pubblicate dalla società di Vallo della Lucania ma anche quelle del profilo whatsapp di Antonio De Sarlo, attuale presidente dell’Imolese e padre di quello che è ormai da considerare ex attaccante dei rossoblù. Pasquale De Sarlo saluta così Imola dopo una stagione tutt’altro che esaltante con 1 gol segnato e stop nei 1305 minuti giocati complessivamente: il suo addio toglie (per la stampa ma non per Righi, che giovedì ha negato possa essere un punto di discussione) una delle questioni che sembravano essere alla base dei tentennamenti di Fontana, ovvero la presenza “scomoda” di De Sarlo junior in una squadra presieduta da De Sarlo senior. Proprio la situazione di Fontana è il punto chiave di questi giorni pre-raduno per l’Imolese: il tavolo delle trattative fra Righi e Fontana è ancora aperto e la discussione è decisamente ancora in atto per valutare se il tecnico di Catanzaro sarà o meno alla guida della squadra che si ritroverà nel pomeriggio di mercoledì 27 luglio al Bacchilega. Una volta sistemata la questione allenatore (tutti gli scenari sono possibili), Righi si concentrerà poi definitivamente sul mercato, dove l’Imolese dovrà attendere la diminuzione dei prezzi per arrivare ai pezzi senior che servono alla squadra per completare un organico ancora incompleto e che sarà certamente integrato da elementi della Primavera 2 che si comincerà ad allenare anch’essa la prossima settimana. La sensazione è che si vedranno anche volti stranieri.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui