Calcio C, Imolese: due trasferte decisive all’orizzonte

Pistoia e Grosseto, due trasferte… nel segno del rosso ma anche del giallo. Il primo colore è quello del cerchio da fare attorno alle prossime gare dell’Imolese: i rossoblù infatti sono a +2 sulla Pistoiese penultima ed a +5 dal Grosseto ultimo della classe ed è chiaro come dagli esiti delle due trasferte toscane dipenderà la lotta per la salvezza della squadra di Fontana. Una squadra che deve fare i conti con il “pericolo giallo”, ovvero con la necessità di stare lontano da quell’ammonizione che farebbe scattare la squalifica. Quattro i rossoblu in diffida: Alessandro Lombardi, Benedetti, Lia e Palma, con i primi 3 che dovrebbero partire titolari domani a Pistoia. Probabilmente nell’undici di partenza ci sarà spazio solo per uno fra Alessandro Lombardi e Benedetti in un centrocampo a 5 nel quale l’assenza di D’Alena (squalificato dopo il giallo con il Cesena, con Vona e Santoro saliti a 8 ammonizioni) riconsegnerà una maglia da titolare a Santoro, ex di giornata al pari di Romano, che sarà confermato nel terzetto centrale. Sugli esterni il rientro dalla squalifica di Liviero riporterà l’undici rossoblù sulla fascia sinistra mentre a destra Lia e Cerretti si giocano una maglia.

Nel frattempo, le notizie negative sono legate alla lesione al polpaccio rimediata da Rossi nel primo tempo con la Carrarese: il portiere starà fermo almeno due mesi per cui fino al termine della stagione è probabile che toccherà ad uno fra Angeletti e Santopadre difendere i pali della porta. Angeletti, che contro il Cesena è riuscito a mantenere la porta inviolata con tutti gli “ingredienti” (parata su Pierini, aiuto della traversa su Bortolussi e della mira sballata di Ilari) necessari in certe occasioni. Chiudere la porta è la priorità dell’Imolese che stenta tantissimo in attacco dove il solo Padovan ha dimostrato di cercare la conclusione in porta, pur senza riuscire più a ritrovare la via del gol.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui