Calcio C, Imolese: Drudi in arrivo per la difesa

Se quello con la Reggiana doveva essere il “crash test” per la difesa dell’Imolese, che era reduce da 2 gare senza subire reti, si può dire che la squadra di Anastasi abbia superato la prova avendo concesso le briciole all’attacco della prima della classe. Certo, i punti in classifica erano e sono rimasti 16 (4 in meno dello scorso anno) ma la sensazione è che con il nuovo modulo a 4 dietro i rossoblù abbiano imboccato la strada giusta per ridurre i rischi e cominciare a costruire un girone di ritorno che deve portarli alla salvezza, traguardo imprescindibile per il progetto iniziato a fine Ottobre dalla nuova proprietà dell’Imolese. La difesa è assestata, ma l’impressione è che verrà rinforzata con un elemento di esperienza che manca: la pista è quella che porta a Mirko Drudi, classe ’87 del Monopoli, ha una solida carriera fra B e C con le maglie di Pescara, Lecce e Cittadella. La trattativa con il Monopoli è avviata e la sensazione è che quello di Drudi sarà il primo degli acquisti che porteranno esperienza ad una squadra che ne ha bisogno, soprattutto in attacco dove servono i gol. Con 10 reti il reparto offensivo dell’Imolese è ancora il penultimo del girone (solo la Vis Pesaro con 9 ha fatto peggio) e che non si poteva certo sperare lasciasse il segno contro la migliore difesa del lotto: la Reggiana, infatti, ha subito solo 11 gol finora e Venturi è imbattuto da 622’.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui