Calcio C, Imolese a Pesaro per voltare finalmente pagina

Al Benelli per voltare pagina e cambiare… la solita storia. L’Imolese che domani alle 17.30 giocherà a Pesaro deve cercare di ripartire dopo le ultime 4 sconfitte consecutive riprendendo quel percorso verso la salvezza che si è bruscamente interrotto un mese fa, visto che dal pareggio con il Gubbio in poi i rossoblù sono rimasti sempre a bocca asciutta. Per ripartire bisognerà anche cambiare una tradizione che è tutt’altro che favorevole visto che negli ultimi 50 anni, fra campionati di Serie D e Serie C, mai l’Imolese ha imboccato la A14 in direzione nord con la vittoria a farle compagnia sul pullman.
I confronti degli Anni ’70 in Serie D hanno infatti regalato ai rossoblù 3 dispiaceri tutti di misura con una sola rete segnata (Trinca in gol nella sconfitta 2-1 della stagione 1976-’77) e un pareggio senza gol per una tradizione negativa che è poi proseguita sul finire del millennio in Serie C, con i rossoblù sconfitti 2-1 (gol di Pederzoli) nel 1995-’96 e a punto nel 1999-2000 in un 1-1 firmato da Spezia. Lo stesso risultato maturato nel “ritrovo” con il recente ritorno in Serie C dell’Imolese ripescata nell’anno di grazia 2018 quando i rossoblù di Dionisi sfiorarono il colpo visto che Kirilov pareggiò all’80’ il gol realizzato su rigore da Eric Lanini. Altro giro, altro valzer di 1-1 nell’annata seguente con la fortunata carambola che segnò l’epifania di Ngissah nel tabellino marcatori a dare fiducia alla squadra di Atzori, raggiunta in avvio di ripresa da Voltan per un punto insipido per entrambe. Storia diversa nell’ultimo incrocio al Benelli, quello della scorsa stagione, quando l’Imolese di Catalano era già svaporata da un pezzo e venne strapazzata a Pesaro ben oltre il 2-1 finale nel quale il gol di Aurelio fu buono solo per le statistiche. Insomma, al Benelli è storicamente durissima per l’Imolese con la truppa di Fontana chiamata domani a riscrivere la storia per prendere respiro in un momento decisamente complicato per Rossi e compagni che sono scivolati in piena zona playout

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui