Calcio C, Imolese: 11 leoni in campo e 12 in curva

Undici leoni rossoblù in campo e dodici sugli spalti. Il successo conquistato dall’Imolese sabato a Olbia è stato festeggiato insieme a uno sparuto gruppo di tifosi: 12, otto appartenenti agli Irriducibili e 4 ai soci del “Ci siamo sempre”. La prestazione e la vittoria che la squadra di Fontana ha regalato loro è stata decisamente all’altezza. Così il tecnico dell’Imolese negli spogliatoi: “Il risultato premia l’atteggiamento e la qualità di gioco: siamo stati bravissimi a giocare pur se il campo non era il massimo. I miei ragazzi sono andati oltre il loro limite. Eravamo reduci da due sconfitte, ma la mia Imolese non si era mai persa. A livello inconscio forse era calato il livello di guardia, abbiamo lavorato per tornare a essere noi stessi e avere l’atteggiamento di chi ha voglia di emergere attraverso le prestazioni. Abbiamo ritrovato la solidità difensiva che è stato il nostro forte, la cattiveria e la volontà di portare a casa il risultato».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui