RIMINI – Non è stato favorevole al Rimini il provvedimento presidenziale del Tar del Lazio, preso senza contraddittorio tra le parti, sulla richiesta cautelare avanzata dal club in merito alla sospensione dei play-out di Serie C Girone B. Dunque le partite Fano-Ravenna e Arzignano-Imolese in programma sabato pomeriggio si svolgeranno regolarmente. La sentenza nel merito del Tar del Lazio arriverà martedì 14 luglio come comunicato dal club in un comunicato stampa: “Il Rimini Fc rende noto che il Tar del Lazio, pur non avendo accolto la richiesta di sospensione cautelativa dei play-out avanzata nel ricorso presentato dall’avvocato Cesare Di Cintio, ha comunque fissato l’udienza al 14 luglio prossimo per discutere in merito alle domande proposte dalla società biancorossa”.

Intanto, il proprietario del Coconut, Lucio Paesani, ha convocato per domani una conferenza stampa per spiegare i dettagli del suo progetto “Rimini calcio dovere morale! Da io a noi”.

Argomenti:

imolese calcio

Lega pro

ravenna calcio

Serie C play-out

tar del lazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *