Calcio C, il Cesena lavora ad Acquapartita e punta Pittarello

Quello di ieri è stato il primo giorno “completo” per il Cesena nel ritiro di Acquapartita. Regolarmente in campo sia Bortolussi, che ha recuperato dopo il colpo al piede rimediato giovedì che lo aveva costretto a saltare il test con la Juventus, e Tonin, a cui il Milan ha concesso il nullaosta per allenarsi in attesa di spedire al Cesena tutti i documenti firmati per poter procedere al prestito. In queste ore il mercato bianconero è in stand-by: si attende il verdetto di oggi del Consiglio Federale sul Carpi (esclusione in vista per il club emiliano, nel quale milita Giovannini che tanto piace al Cesena) e si attende per capire se Ghion del Sassuolo aspetterà “sine die” una chiamata dalla B oppure deciderà di accettare la proposta dei romagnoli. Per il centrocampo si valuta sempre anche Belardinelli dell’Empoli. Per l’attacco, si cerca una terza punta e uno dei profili valutati con maggiore interesse è quello di Filippo Pittarello della Virtus Verona.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui