Calcio C, il Cesena attende ancora la risposta per De Rose e prova Cheick Tourè baby portiere ex Psg

In giornata il diesse Stefanelli conta di avere una risposta definitiva dal City Group per la vicenda De Rose. Risposta che si fa attendere ormai da qualche giorno e che sta facendo spazientire un po’ tutti. A partire dal capitano del Palermo, che ha chiesto di essere ceduto al Cesena o, in alternativa, di prolungare con i rosanero fino al 2024. La soluzione del rebus è comunque vicina. Se dovesse saltare il trasferimento di De Rose, il Cesena proverà a stringere con Salvatore Aloi, capitano dell’Avellino. Un’operazione, anche quest’ultima, piuttosto complicata perché non più tardi di tre mesi fa il club irpino ha prolungato il contratto ad Aloi, corteggiato anche da Pescara e da Virtus Entella, fino al 2024.

Ieri sul pullman partito alle 12 dalla Club House del Manuzzi in direzione Acquapartita c’era anche un giocatore a tutti sconosciuto: il portiere classe 2003 franco-maliano Cheick Tourè che il Cesena osserverà per una settimana. L’aggregato Tourè è cresciuto nel Psg, per poi passare a 16 anni all’Evreux. Tornato a Parigi nel 2020 è stato nel Psg B che milita in quinta serie senza mai giocare.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui