Calcio C, Ghirelli: «Chiediamo aperture parziali al pubblico per i play-off»

In punta di piedi ma in modo fermo, chiedo al presidente Draghi e al sottosegretario Vezzali di pensare ad aperture parziali per le partite dei playoff. Noi siamo stati sempre rigorosi nel mettere la salute al primo posto, oggi si può iniziare ad aprire, seguendo i protocolli, ridando speranza ai tifosi ed ai club”. Così il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli dopo il Consiglio Federale.

La Lega Pro ha salutato con soddisfazione l’accettazione di alcune proposte. E’ stata accettata la proposta della Lega Pro di rinviare al prossimo 10 maggio la definizione del parametro per l’iscrizione al Campionato 2021/22. Verrà compiuta una verifica sulla situazione di ogni club affinché non venga applicato un parametro che aggravi gli effetti già disastrosi della pandemia, pur con l’obiettivo di tutelare il sistema. “I nostri club hanno rispettato i propri impegni con grandissimi sacrifici. Abbiamo regole rigorose che vogliamo rafforzare senza dimenticarci la straordinarietà della crisi che stiamo affrontando, che anche il governo ha riconosciuto con i provvedimenti assunti nel corso della pandemia” ha aggiunto Ghirelli.

Per quanto riguarda le multiproprietà, è stato stabilito un passaggio decisivo per chiarire che, da oggi in avanti, non saranno più accettate tali situazioni di conflitto. Da tempo Lega Pro aveva sollecitato la situazione, denunciando più volte la necessità di vietare e interrompere un vulnus pericolosissimo per il calcio italiano. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui