Calcio C, Reggiana-Cesena 0-0 finale (rivivi il live)

REGGIANA-CESENA 0-0

REGGIANA (3-5-2): Voltolini; Luciani, Camigliano, Cauz; Guglielmotti (46′ st Neglia), Radrezza, Cigarini, Sciaudone (21′ st Muroni), Contessa; Lanini (21′ st Rosafio), Zamparo (35′ st Scappini). In panchina: Marconi, Russo, Libutti, Anastasio, Cremonesi, Rossi, Chiesa, Sorrentino. Allenatore: Aimo Diana.

CESENA (4-3-2-1): Nardi; Ciofi, Mulè, Gonnelli, Favale (38′ st Candela); Ardizzone (38′ st Steffé), Rigoni, Missiroli (17′ st Ilari); Caturano (32′ st Zecca), Berti (17′ st Tonin); Bortolussi. In panchina: Fabbri, Munari, Adamoli, Pogliano, Lepri, Brambilla, Zecca, Pierini. Allenatore: William Viali.

ARBITRO: Feliciani di Teramo.

AMMONITI: Mulè, Gonnelli, Lanini, Ilari, Tonin.

NOTE: Spettatori 7.500 circa, di cui 1.191 cesenati nel settore ospiti e un altro centinaio in tribuna. Angoli 10-2 per la Reggiana.

48′ st Non succede più nulla. Il big-match tra Reggiana e Cesena finisce 0-0

47′ st Dentro Neglia per Guglielmotti per gli ultimi istanti di partita

46′ st Chiude in avanti la Reggiana che vuole i 3 punti

45′ st Saranno 3 i minuti di recupero

43′ st Chiusura di Gonnelli su Rosafio decisiva a togliere all’attaccante reggiano il pallone a tu per tu con Nardi

41′ st Cross di Radrezza per Muroni che è in leggero ritardo e non riesce ad incornare al meglio il tiro

39′ st Doppio cambio nel Cesena, dentro Steffé e Candella al posto di Ardizzone e Ilari

37′ st Cresce il Cesena con Tonin che rincorre chiunque, poi Zecca mette in mezzo un cross per Bortolussi che devia senza particolare precisione verso la porta

35′ st Dentro Scappini per Zamparo

34′ st Occasione per Tonin che, dopo esser stato ammonito, non riesce a trovare il colpo di testa vincente sul cross preciso di Ardizzone

33′ st Dentro Zecca per Caturano

32′ st Chiusura di Tonin su Zamparo in area, per l’arbitro Feliciani non c’è nulla e la palla sfila sul fondo

31′ st Buona triangolazione tra Ciofi e Caturano, il terzino viene chiuso all’entrata in area da Camigliano che prende un po’ tutto e mette in corner. Si alzano le proteste del Cesena che chiede un rigore

29′ st Cure mediche necessarie per Bortolussi fermo a centro del campo

26′ st Sempre Guglielmotti a seminare il panico nella difesa del Cesena, il suo destro è deviato con i piedi da Nardi e poi in calcio d’angolo da Mulè

24′ st Ancora intervento di Nardi che devia sopra la traversa il colpo di testa di Cauz

23′ st Nardi risponde di piede a Guglielmotti che, dopo un errore di Caturano nel controllo, era scappato a Favale sulla destra e con un tiro potente ha impegnato l’estremo difensore bianconero

22′ st Occasione per il Cesena, Tonin serve Caturano a centro area il suo tiro è però debole e viene respinto di schiena da Cauz

21′ st Dentro Rosafio e Muroni per Lanini e Sciaudone

19′ st Mancino di Zamparo dalla lunghissima distanza, palla alta sopra la traversa di Nardi

17′ st Doppio cambio per il Cesena, dentro Tonin e Ilari per Missiroli e Berti

15′ st Fasi di gioco confuse, tanti errori in fase d’impostazione per l’una e per l’altra formazione

12′ st Prova a guadagnare campo il Cesena che ora pressa alto e mette più in difficoltà i padroni di casa

11′ st Colpo di testa di Rigoni sul cross di Missiroli, facile la presa di Voltolini

7′ st Sciaudone apre troppo il destro palla che s’impenna e finisce altissima sugli sviluppi del settimo corner per i suoi

5′ st Cesena ad un passo dal vantaggio. Punizione dalla sinistra di Ardizzone sul quale Bortolussi colpisce di testa. La sfera carambola sul palo poi rimane vagante in area e Missiroli a botta sicura apre il piatto che si stampa contro la traversa

3′ st Subito ritmi alti da una parte e dall’altra. Le squadre stanno continuando sulla stessa linea del primo tempo

1′ st Inizia il secondo tempo, primo pallone giocato dal Cesena

Il primo tempo va agli archivi senza reti all’attivo. Sicuramente meglio i padroni di casa capaci comandare le operazioni per tutto l’arco dei 45′ senza però trovare il gol fermati prima dal palo e poi da Nardi. Serve un Cesena diverso e meno confusionario per mettere in difficoltà la capolista che nel primo tempo ha comunque speso tantissime energie.

47′ pt Nel recupero non succede nulla. Squadre negli spogliatoi sullo 0-0

46′ pt Saranno 2 i minuti di recupero

44′ pt Guglielmotti sulla destra batte Favale e guadagna il fondo. Mette il cross in mezzo preda di Nardi che ha la peggio nello scontro con Zamparo

43′ pt Miracolo di Nardi sul tiro di Lanini servito da Zamparo, intervento decisivo sul destro a centro area

42′ pt Mancino di Caturano su punizione palla direttamente nella curva che ospita i tifosi del Cesena

40′ pt Tiro di Radrezza con il mancino a giro alla ricerca del palo lontano facile la presa di Nardi

39′ pt Ammonito anche Gonnelli che ferma un contropiede pericoloso della Reggiana

38′ pt Dopo minuti di difficoltà i romagnoli cercano di alzare il proprio baricentro

35′ pt Pressing furioso dei padroni di casa che proprio non fanno giocare il Cesena

32′ pt Cesena in difficoltà, la corre forte ad un ritmo infernale per tutti. I bianconeri sin qui non sono riusciti a macinare e mettere in mostra le loro qualità di gioco

30′ pt Ancora Guglielmotti, questa volta si accentra e con il sinistro tenta la fortuna Nardi è sulla palla a chiudere l’azione è il palo esterno

29′ pt Palla in profondità di Guglielmotti per Sciaudone che con il destro batte il Nardi salvo però essere fermato dal palo interno

28′ pt Ennesimo calcio d’angolo per la Reggiana libera con i pugni Nardi

26′ pt Fallo di Zamparo al limite dell’area su Favale, proprio il terzino biancore batte la punizione palla deviata dalla barriera e poi liberata da Contessa

24′ pt Punizione di Favale dai 30 metri, sfera deviata e primo calcio d’angolo per il cesena

22′ pt Ammonito Mulè in una situazione grottesca con due palloni in campo

20′ pt Sempre Guglielmotti sulla destra a creare i maggiori pericoli al Cesena che ormai da diversi minuti fatica a superare la metà campo

18′ pt Tiro di Lanini dai 25 metri che finisce lontano dalla porta di Nardi

15′ pt Un paio di situazioni pericolose per il Cesena che comunque riesce a liberare l’area e guadagnare di nuovo metri importanti

14′ pt Destro di Berti dai 20 metri che non impensierisce Voltolini

12′ pt Cross dalla tre quarti di Contessa, il colpo di testa di Cauz termina alto ma la sua posizione era comunque irregolare

11′ pt Sinistro aereo di Radrezza dai 30 metri, volo di Nardi per mettere in corner

9′ pt Rinvio sbagliato di voltolini che regala la sfera a Berti, poi Bortolussi calcia a lato di poco da posizione favorevole

7′ pt Sinistro di Contessa sulla ribattuta del primo calcio d’angolo del match, palla di poco a lato alla sinistra di Nardi

5′ pt Sulla destra Gugliemotti spinge forte, conquista il fondo e mette in mezzo un cross pericoloso preda di Nardi

4′ pt Squadre contratte, nessuna delle due è ancora riuscita a prendere completamente le redini del gioco

1′ pt Inizia il match, primo pallone toccato dalla Reggiana

L’arbitro Feliciani e l’undici titolare del Cesena hanno fatto il loro ingresso in campo. Tutto pronto per l’inizio del match

Le squadre hanno finito il riscaldamento, qualche minuto ed inizierà il match. Sale la tensione per la partita più importante della giornata.

E’ l’ora del big-match, che inizierà alle ore 14.30. Ecco le scelte degli allenatori. Aimo Diana opta per il 3-5-2 e inserisce Camigliano al posto di Rozzio e si affida ad una mediana a cinque espertissima e ben miscelata. Viali recupera Ciofi, lo schiera subito dall’inizio e conferma per dieci undicesimi la squadra che ha sconfitto il Pescara. Unica novità: Nardi al posto di Benedettini, assente perché con la nazionale sammarinese.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui