Calcio C, Diretta Ravenna-Fermana 0-0 finale (rivivi il live)

RAVENNA-FERMANA 0-0

RAVENNA (3-5-2): Tomei; Caidi (17′ st Shiba), Jidayi, Boccaccini; Ferretti (38′ st Fiorani), Papa, Esposito, Benedetti, Fiore; Marozzi, Sereni. In panchina: 22 Raspa, 32 Albertoni, 6 Cesprini, 19 Stellacci, 13 Prati, 17 Mancini. Allenatore: Leonardo Colucci.

FERMANA (4-4-2): Ginestra; Rossoni, Manetta, Scrosta, Sperotto; Iotti (13′ st Fabris), Urbinati, Graziano (1′ st Mordini), Neglia; Cais (1′ st Boateng), D’Anna (35′ st Palmieri). In panchina: 30 Massolo, 2 Manzi, 8 Kasa, 18 Cremona, 19 Grossi, 28 Mosti, 29 Grbac, 32 Bonetto. Allenatore: Giovanni Cornacchini.

ARBITRO: Vergaro di Bari.

AMMONITO: Urbinati,

AMMONITI: Benedetti, Urbinati, Shiba.

NOTE: partita a porte chiuse. Angoli 2-2.

48′ st Triplice fischio. Ravenna-Fermana finisce 0-0

47′ st Cross di Boateng per il colpo di testa di Neglia che finisce sul fondo

45′ st Shiba in ritardo perde palla e stende Palmieri, ammonito anche il terzino albanese

44′ st Benedetti stende Mordini e viene ammonito

43′ st Sereni non riesce a crearsi lo spazio per il tiro da ottima posizione

41′ st Serpentina di Bocaccini, Urbinati è il quarto avversario preso in velocità che poi lo stende e diventa il primo ammonito del match

39′ st Jidayi s’immola a protezione della porta difendendo i suoi dalla girata di Boateng

38′ st Dentro Fiorani per Ferretti

37′ st Tiro dalla lunghissima distanza di Esposito ribatte con i pugni Ginestra

36′ st Gol annullato alla Fermana dopo un gran break di Boateng che aveva metto un gran cross in mezzo per Palmieri. La posizione dell’attaccante era però irregolare

35′ st Dentro Palmieri per D’Anna.

33′ st Azione personale di Marozzi che però non riesce a liberarsi per il tiro

30′ st Dopo minuti di difficoltà il Ravenna è tornato a guadagnare campo e continua ad andare alla ricerca del gol vittoria

27′ st Colpo di testa di Marozzi che però non trova la porta da buona posizione

25′ st Buona azione per il Ravenna che prova a lanciare in porta Ferretti, scrosta mette in calcio d’angolo

24′ st Punizione da 25 metri per il Ravenna. Batte Marozzi che va sotto la barriera, attento Ginestra sul suoi palo

22′ st Mordini colpisce di testa tutto solo in mezzo all’area palla un paio di metri alla sinistra di Tomei

20′ st Sulla palla in profondità della Fermana, Jidayi mette in corner anticipando neglia

19′ st Partita molto spezzettata negli ultimi minuti, il Ravenna ora sembra essere un po’ sulle gambe

17′ st Problema per Caidi che deve far posto a Shiba

15′ st Occasione per il Ravenna, palla in profondità di Papa per Marozzi l’attaccante in scivolata non riesce ad inidirizzare in porta il pallone da ottima posizione

13′ st Nuovo cambio per la Fermana che inserisce Fabris per Iotti

12′ st Buona azione del Ravenna che riesce a liberare al tiro Benedetti, il suo sinistro al volo finisce alto sopra la traversa

10′ st Sponda di Boateng sul secondo palo in favore di Neglia, il tiro finisce sul fondo

8′ st Tiro cross di Neglia sul quale è attento in presa alta Tomei

6′ st Così come nel finale di primo tempo ora Fermana cerca di alzare il proprio baricentro

4′ st Palla per la corsa di Boateng che tuttavia è in fuori gioco

1′ st Palla in profondità di Benedetti per Ferretti, non arriva però l’esterno che era comunque in fuorigioco

1′ st Inizia il secondo tempo con il pallone che viene gestito dalla Fermana

Due cambi per la Fermana, dentro Boateng e Mordini per Cais e Graziano

Primo tempo positivo per il Ravenna che fa sicuramente meglio e va vicino al vantaggio soprattutto con Caidi che da due passi non riesce a mettere in porta a causa del salvataggio di Scrosta da due passi. Negli ultimi minuti la reazione della Fermana non produce nulla di così pericoloso, con Tomei che compie solamente un paio di uscite alte

45′ pt Senza recupero termina il primo tempo. Ravenna-Fermana negli spogliatoi sullo 0-0

43′ pt Cross di Neglia sul quale Cais arriva ma non da forza al pallone sul quale arriva Tomei

42′ pt Presa alta di Tomei sul cross di Iotti

40′ pt Entra D’Anna che guadagna il fondo e mette il cross, a vuoto sia Caidi che Jidayi, poi Bocaccini sventa l’occasione

38′ pt Manetta anticipa Sereni che l’aveva comunque vistosamente spinto. Sfuma così una buona occasione per il Ravenna

35′ pt Nulla da segnalare negli ultimi minuti, ormai da qualche tempo nessuna delle due formazioni riesce a rendersi pericolosa

32′ pt Palla lunghissima di Ginestra, non arriva Cais a mettere in porta

30′ pt Partita non bellissima, nonostante il Ravenna sin qui sia stata abbondantemente padrona del campo

28′ pt Un lampo di Ferretti, che si gira in area e mette un cross che attraversa tutta l’area piccola che nessuno riesca mettere in porta il pallone

26′ pt Sponda di Bocaccini per Jidayi, ribatte ancora la difesa ravennate

23′ pt Papa conquista un calcio di punizione dalla tre quarti

20′ pt Ritmi non troppo alti, il Ravenna continua a fare la partita con un lungo possesso palla

17′ pt Iniziativa di Papa sulla sinistra che si libera al cross sul secondo palo non trova spazio Ferretti per il tiro

15′ pt Continua a fare la partita il Ravenna che questa volta si rende pericolosa con un cross di Ferretti sul quale non arriva papa

12′ pt Sugli sviluppi del calcio d’angolo sponda sul secondo palo di Jidayi che rimette in mezzo il pallone dove Caidi ad un paio di metri dalla linea di porta non riesce a mettere in rete perché scrosta s’immola a difesa della porta

11′ pt Calcio dalla sinistra per Papa, smanaccia in corner Ginestra

9′ pt D’Anna entra in area e lascia partire il destro facile la presa di Tomei

7′ pt Marozzi riesce a liberarsi al tiro, ribattuto dalla difesa

5′ pt Fase di studio fra le due formazioni, nessuno ancora pericoloso

3′ pt Ravenna propositivo, cerca di fare la partita ed imporre il proprio gioco

1′ pt Iniziato il match, il Ravenna gioca il primo pallone

Ravenna ai minimi termini: appena 19 convocati con in panchina 7 ragazzini nati dopo il 2001 più il portiere Albertoni. Agli assenti di mercoledì scorso si sono aggiunti lo squalificato Perri e gli infortunati Alari ed Emnes. Problemi respiratori per Martignago, che non è stato convocato e che si sottoporrà a nuovi esami nei prossimi giorni. Rientra Papa mentre sulla sinistra se Fiore non dovesse recuperare, giocherebbe Stellacci. Nella Fermana sono assenti Cognigni, Demirovic, Comotto e Bigica.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui