Calcio C, Olbia-Imolese 0-2 finale (rivivi il live)

OLBIA-IMOLESE 0-2

OLBIA (4-3-1-2): Ciocci; Arboleda (16′ st Pisano), Boccia, Emerson, Travaglini; Lella (20′ st Occhioni), Giandonato, Chierico (14′ st Palesi); Biancu (14′ st Biancu); Udoh, Ragatzu. A disp.: Van der Want, Barone, Brignani, Renault, S.Pinna, Larosa, Demarcus. Allenatore: Max Canzi.

IMOLESE (4-3-3): Melgrati; Liviero, Angeli, Vona, Lia; Boscolo Chio, D’Alena, Benedetti; Matarese (13′ st L. Lombardi), Padovan, Turchetta (13′ st Masella). A disp.: Hysi, Cerretti, Lavardera, Belloni, Palma. Allenatore: Gaetano Fontana.

ARBITRO: Ancora di Roma.

RETE: 26′ pt Angeli, 35′ pt Benedetti.

AMMONITI: Vona, Biancu, Matarese, D’Alena, Angeli, Emerson.

NOTE: Angoli 5-3.

53′ st Ecco il triplice fischio. L’IMOLESE BATTE L’OLBIA 0-2

52′ st Ammonito Emerson per proteste

51′ st Sono solo lunghi istanti in attesa del triplice fischio.

50′ st Palla di L. Lombardi in favore di Palma che dal dischetto del rigore in scivolata impegna severamente Ciocci che evita il 3-0

48′ st Sembra alzare definitivamente bandiera bianca l’Olbia che ormai da diversi minuti sembra aver smaltito brillantezza

46′ st Uscita coraggiosa di Melgrati che in presa alta anticipa tutto l’attacco sardo

45′ st Saranno 7′ i minuti di recupero

44′ st Ammonito Pisano che spintona a gioco fermo Masella

42′ st Infortunio per il guardialinee, pronto l’ingresso del quarto uomo. Il recupero sarà sicuramente molto corposo

41′ st Dentro Belloni per Padovan

40′ st Altro intervento di Melgrati che ferma in uscita Udoh lanciato in porta

38′ st Animi piuttosto caldi in questo finale, bravi sin qui gli interpreti dell’Imolese a non cedere al nervosismo dei sardi

36′ st Finisce altissimo il destro al volo di Ragaztu sugli sviluppi del corner

35′ st Ancora Melgrati protagonista con il piede destro che mette in angolo il tiro ravvicinato di Udoh

33′ st Ammonito Angeli che stende Ragatzu intento in un contropiede molto pericoloso

31′ st Continua la pressione dei padroni di casa per cercare di riaprire una partita ancora ampiamente nelle mani dell’Imolese

28′ st Grande parata di Melgrati che con la mano destra devia alto il pallone scagliato da Mancini destinato all’incrocio dei pali

27′ st Dentro Palma per Bocolo Chio

26′ st Altra invenzione di Ragztu, questa volta per Occhioni, la storia però è la medesima e la sfera finisce sul fondo

25′ st Ragatzu sta facendo quello che gli pare inventando gioco per i compagni. Udoh però a tu per tu con Melgrati non riesce a mettere in porta

23′ st Iniziativa personale di Benedetti che però non riesce poi a trovare lo spazio per il tiro

20′ st Appena rincominciato il match viene subito ammonito D’Alena che stende Palesi. Sin qui si è giocato davvero pochissimo

19′ st Match ancora fermo per l’infortunio a Lella che esce per far posto a Occhioni

17′ st Palla pericolosa su cui arriva Boccia che da due passi calcia altissima sopra la traversa di Melgrati

15′ st Infortunio per Arboleda che non sembra in grado di continuare, dentro al suo posto Pisano

13′ st Doppio cambio per l’Imolese dentro L. Lombardi e Masella per Turchetta e Matarese. Per l’Olbia dentro Palesi e Mancini per Biancu e Chierico

11′ st Doppio intervento di Melgrati che prima risponde al sinistro di Ragaztu, poi sul tap-in è miracoloso su Udoh

10′ st Inizio incisivo nel secondo tempo per l’Olbia con l’Imolese messa alle corde

7′ st Finisce sul registro dei cattivi anche Matarese che senza troppi complimenti rifila un calcione a Travaglini

5′ st Ammonito Biancu che perde palla e stende D’Alena in ripartenza

3′ st Ci prova anche Turchetta che risponde all’inizio sprint dei padroni di casa

2′ st Altra grande parata di Melgrati sul colpo di testa di Chirico, che comunque commette fallo

1′ st Miracolo di Melgrati su colpo di testa di Ragatzu servito da Udoh. Ammonito Vona, per un fallo subito in avvio

1′ st Inizia il secondo tempo. Primo pallone per l’Olbia

L’Imolese chiude meritatamente avanti 0-2 il primo tempo della sfida all’Olbia. Dopo minuti di sofferenza, con Ragatzu che sfiora il gol in un paio di occasioni, i ragazzi di Fontana prendono campo e si distendono alla grande mettendo costantemente in difficoltà la retroguardia sarda. Il vantaggio è opera di Angeli sugli sviluppi di un calcio d’angolo dove arriva puntuale nella deviazione in rete a centro area. Il raddoppio è tutto merito di Benedetti che entra in area in velocità, supera Boccia e con il sinistro buca Ciocci.

47′ pt Sulla copertura di Lia a fermare l’iniziativa di Chirico arriva il duplice fischio di fine del primo tempo

45′ pt Saranno 2 i minuti di recupero

44′ pt Un po’ di confusione ora per le due formazioni che perdono frettolosamente diversi palloni

42′ pt Ancora un angolo in favore dell’Imolese che continua a fare la partita e mettere in difficoltà i padroni di casa

40′ pt Attenta ora l’Imolese in fase difensiva con il doppio vantaggio che mette tanta tranquillità ai ragazzi di Fontana

38′ pt Palla bassa di Travaglini ottima la copertura di Melgrati

35′ pt Rete tutta opera di Benedetti che prende velocità entrando in area, supera con un dribling Boccia e poi con il sinistro incrociato batte Ciocci per un gol di pregevole fattura

35′ pt RADDOPPIO DELL’IMOLESE

34′ pt Sinistro improvviso di Padova che impegna non poco Ciccio

33′ pt Gioco a lungo fermo per permettere le cure del caso a Padovan, dopo una situazione di gioco comunque poco chiara

30′ pt Palla di Chirico in profondità per Ragatzu che supera Melgrati in uscita e batte a colpo sicuro verso la porta dove però arriva il salvataggio miracoloso sulla linea di Angeli

28′ pt Tiro di Udoh deviato dal solito Angeli con la palla che scivola di poco a lato della porta di Melgrati

26′ pt Schema vincente operato dai ragazzi di Fontana sugli sviluppi del corner battuto da D’Alena, prolungato sul primo palo da Padovan e deviato in gol in piena area piccola da Angeli

26′ pt IMOLESE IN VANTAGGIO!

25′ pt Ottima copertura di Lella che ferma Benedetti lanciato a rete e mette in corner

24′ pt Altra grande occasione sull’asse Arboleda-Ragatzu con il primo che mette in mezzo un cross con il contagiri senza che il bomber di testa riuscisse da posizione favorevole ad incornare verso la porta

23′ pt Iniziativa di Padovan dal lato destro dell’area di rigore, il suo destro finisce lontanissimo dalla porta di Ciocci

20′ pt Primo calcio d’angolo della partita è opera di Matarese deviato da Travaglini

17′ pt Si scalda la partita all’alzarsi dei ritmi in campo

15′ pt Progressione personale di Arboleda che dopo essersi fatto largo tra un paio di avversari mette in mezzo un cross su cui Ragatzu non riesce a mette in gol da buona posizione

12′ pt La partita sin qui la fanno i padroni di casa, ma l’Imolese può correre bene in contropiede

10′ pt Non nelle migliori condizioni anche il terreno di gioco che in diversi punti è piuttosto rovinato

8′ pt Tido dalla distanza di Biancu, palla ampiamente sopra la traversa

7′ pt Sui successivi sviluppi dell’azione arriva un intervento decisivo di Liviero che mura il tiro a botta sicura sul secondo palo di Lella

7′ pt Cross basso di Travaglini su cui arriva in spaccata Udoh senza riuscire a deviare in maniera vincente

5′ pt Prima iniziativa di Turchetta che lascia partire il destro a giro murato da Arboleda

3′ pt Prime fasi di studio ritmi non particolarmente alti sin qui

1′ pt Calcio d’inizio, il primo pallone è tra i piedi dell’Imolese che inizia il suo classico possesso palla dal basso

Squadre in campo, pochi istanti ed inizierà il match

Non semplice però la situazione per i rosso-blu che hanno diverse defezioni a partire da A. Lombardi sostituito da Boscolo Chio, mentre davanti il trio prescelto è Matarese, Padovan e Turchetta.

I romagnoli del tecnico Gaetano Fontana affrontano la lunga trasferta in terra sarda con la voglia di tornare a marcare punti dopo due sconfitte consecutive.

Buon pomeriggio e benvenuti alla diretta live di Olbia-Vis Pesaro, match valido per la 9° giornata di Serie C Girone B.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui