Calcio C, Cesena-Pontedera 2-1 finale (rivivi il live)

CESENA-PONTEDERA 2-1

CESENA (4-3-2-1): Nardi: Munari (23′ st Ciofi), Mulè, Gonnelli (15′ st Pogliano), Favale; Ardizzone, Rigoni, Missiroli (23′ st Berti); Tonin (35′ st Ilari), Pierini; Bortolussi (15′ st Caturano). In panchina: Benedettini, Steffè, Brambilla, Nannelli, Yabre, C. Shpendi, S. Shpendi. Allenatore: William Viali.

PONTEDERA(3-5-1-1): Angeletti; Shiba, Matteucci, Espeche; Perretta (38′ st Mattioli), Marianelli (1′ st Mutton), Caponi, Catanese, Milani (15′ st Parodi); Benedetti (32′ st Barba); Magnaghi. In panchina: Sposito, Nicoli, Bardini, Pretato, Bakayoko, D’Antonio, Regoli, De Iannin. Allenatore: Ivan Maraia.

ARBITRO: Rinaldi di Bassano del Grappa.

RETE: 7′ pt Bortolussi, 37′ pt Tonin, 22′ st Magnaghi

AMMONITI: Matteucci, Ardizzone

NOTE: Spettatori 4.152. Angoli: 9-4 per il Pontedera.

Una ripresa soffertissima per i bianconeri, che strappano i tre punti dopo avere sofferto parecchio dopo l’uscita dal campo di Bortolussi contro un Pontedera mai domo

49′ st FINISCE QUI: il Cesena vince 2-1

48′ st. Un minuto aggiuntivo di recupero

45′ st. Saranno 3 i minuti di recupero.

44′ st Pontedera che spinge alla ricerca del pari e Cerna in affanno.

37′ st. Botta di Caponi e Nardi in qualche modo in angolo

35′ st. Nel Cesena fuori Tonin e dentro Ilari

32′ st. Il Pontedera inserisce Barba per Benedetti.

27′ st. Gran sinistro dalla distanza di Benedetti fuori di poco. Pontedera ora molto pericoloso.

23′ st Nel Cesena esce Munari ed entra Ciofi, dentro anche Berti per Missiroli

22′ st GOL DEL PONTEDERA Magnaghi segna di testa da angolo di Caponi

14′ st. Giallo ad Ardizzone per fallo su Caponi. Il Cesena inserisce Caturano e Pogliano per Bortolussi e Gonnelli. Nel Pontedera fuori l’ottimo Milani per Parodi.

12′ st. Matteucci stende a metà campo Bortolussi e viene ammonito.

9′ st. Cesena che cerca il 3-0: tacco di Pierini per la corsa di Favale che dribbla un avversario e poi di destro esalta Angeletti che manda in angolo

3′ st. Angolo da destra di Pierini e colpo di testa di Ardizzone sulla traversa, poi sul tap-in Gonnelli calcia fuori

1′ st. Si riparte, nel Pontedera dentro Mutton per Marianelli.

46′ pt. Si va al riposo con il Cesena sul 2-0. Primo quarto d’ora super dei bianconeri, che centrano una traversa con Ardizzone e passano con Bortolussi. Poi sale il Pontedera, sfruttando il mis-match sull’esterno tra Milani e Munari, con il numero 11 del Cesena perennemente saltato. Proprio un errore di Munari regala l’occasione più importante al Pontedera, con un destro di Magnaghi che scheggia il palo esterno. Nel momento migliore del Pontedera, il Cesena raddoppia con Tonin, dopo una difettosa respinta di Angeletti su Rigoni e un salvataggio sulla linea di Matteucci su Bortolussi.

45′ pt. Sesto corner per il Pontedera: esce Nardi e la prende. Arriva il doppio fischio dell’arbitro Rinaldi, uno dei pochi sensati della partita.

44′ pt. Nardi in uscita risolve una situazione complicata in area generata da un tiro di Caponi rimbalzante.

41′ pt. Incursione di Marianelli e splendida chiusura di Favale un passo dentro l’area

39′ pt. Caponi ci prova dai 25 metri: Nardi blocca sereno

37′ pt. TONIN 2-0 CESENA. Azione costruita da Missiroli e Pierini per il taglio di Rigoni, che tiene vivo un pallone impossibile e poi da terra calcia in porta: Angeletti respinge male ma lo salva per pochi secondi Matteucci, che sulla linea nega la doppietta a Bortolussi. Il secondo rimbalzo lo raccoglie Tonin, che scarica nella porta vuota.

35′ pt. Pasticcio tra Rigoni e Missiroli in fase di palleggio, risolve Gonnelli spazzando palla

34′ pt. Altro corner, il quarto, per un Pontedera che dopo 15 minuti di sofferenza ha preso in mano la partita. Munari mette di nuovo in corner. Nardi in presa fa suo il quinto angolo calciato da Caponi

30′ pt. Il Cesena sta soffrendo tremendamente dalla parte di Munari, irriso in continuazione da Milani

26′ pt. Dopo un quarto d’ora super, il Cesena è calato. Ora il Pontedera conquista il terzo corner. Munari, fin qui il peggiore tra i romagnoli, spazza di sinistro la battuta dalla bandierina di Caponi

25′ pt. Continuano intanto gli errori dell’arbitro Rinaldi, fin qui uno dei peggiori

23′ pt. Missiroli ci prova da 25 metri e Angeletti se la cava in due tempi

22′ pt. Palo di Magnaghi dai 20 metri. Un clamoroso errore di Munari scatena il contropiede uno contro uno di Magnaghi da metà campo: 30 metri palla al piede e poi un destro che scheggia il palo esterno alla destra di Nardi

20′ pt. Favale salva sulla linea sul colpo di testa di Magnaghi: corner di Caponi, incornata del centravanti toscano in anticipo sul primo palo e colpo di testa di Favale a un metro dalla porta ad allungare di nuovo in corner. Questa volta respinto

19′ pt. Primo corner per il Pontedera su tiro di Benedetti che colpisce Mulè e finisce sul fondo.

17′ pt. Prima palla nell’area del Cesena: Magnaghi pescato in giusto fuorigioco

14′ pt. Altro affondo di Favale e secondo corner per i romagnoli. Calcia ancora Favale: palla respinta

13′ pt. Errore in disimpegno del portiere Angeletti ma Pierini non accetta il regalo

11′ pt. Ardizzone fuori in mezza rovesciata su cross di Pierini da sinistra. Occasione ghiotta per il Cesena

10′ pt. Primo affondo tentato dal Pontedera. Lunghissimo il filtrante per Catanese: Mulè fa sfilare sul fondo.

9′ pt. Favale conclude alto.

7′ pt. BORTOLUSSI: Cesena in vantaggio. Sul rimbalzo della traversa la palla arriva a Favale a sinistra, cross e torsione splendida del bomber. Palla contro il palo interno e poi in rete

7′ pt. Traversa di Ardizzone con un destro dai 20 metri.

6′ pt. Il Pontedera supera la metà campo dopo 5 minuti e 41 secondi. Ma Favale intercetta e subisce un dubbio fallo fischiato da Rinaldi

5′ pt. Corner per il Cesena. Favale calcia malissimo e il Pontedera se la cava

4′ pt. Pressione altissima del Cesena e Pontedera che non riesce a superare la metà campo

2′ pt. Centoventi secondi di possesso palla per il Cesena prima di un cross senza sugo di Ardizzone.

1′ pt. Si parte

Il Cesena torna all’Orogel Stadium Manuzzi (ore 21) per dare ulteriore benzina a una classifica soddisfacente, ma il Pontedera non si annuncia come un avversario agevole. I bianconeri ancora privi di Zecca, Lepri, Adamoli e Candela devono rinunciare anche a Ciofi in difesa. Debutto da titolare per Missiroli a centrocampo, mentre davanti c’è Tonin per Caturano. Pontedera rivoluzionato a partire dal portiere: fuori Sposito, tra i pali c’è Angeletti. Fuori anche due veterani: Bakayoko in difesa e Barba a centrocampo. Probabile un 3-5-1-1 con Benedetti sotto Magnaghi. In curva ospiti ci sono 8 tifosi del Pontedera.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui