Calcio C, difesa e Caturano-gol: il Cesena conquista Olbia VIDEO

La solidità difensiva (Nardi favoloso, Mulè insuperabile e Ciofi ancora una volta tra i migliori in campo) e il guizzo di un attaccante di razza come Caturano, al secondo gol-vittoria consecutivo: è la ricetta che permette al Cesena di vincere a Olbia e di volare in vetta, in attesa dei risultati delle gare iniziate alle 17.30. Prova decisamente migliore rispetto a quella di una settimana fa a Viterbo, ma non ancora ai livelli della passata stagione. Nel dubbio, il Cesena vince e lo fa con un tacco-dono di Caturano, che al 94′, a pochi secondi dalla fine, si avventa sul tiro-cross di Steffè e con il tacco destro devia in rete. In precedenza, gara combattuta e sempre in equilibrio, con miracolo di Nardi su Mancini nel cuore del primo tempo. Il Cesena ha creato 5 palle-gol, quattro con Bortolussi (due alte e due respinte da Brignani nei pressi della linea) e una con Caturano (colpo di testa fuori da due metri) prima dello scacco matto dato dal capitano all’ultimo respiro.

Tomas Lepri portato fuori dal campo in barella

Le due squadre hanno chiuso in dieci per l’espulsione di Brignani da una parte e il grave infortunio occorso a Lepri al 91′ in casa Cesena.

Aggiornamento su Lepri: il difensore centrale ha subìto un trauma al gomito sinistro. E’ uscito in barella in quanto dal dolore al braccio non riusciva neppure a camminare. Trasportato in ambulanza in aeroporto, Lepri si è appena imbarcato insieme ai compagni di squadra e all’arrivo a Forlì sarà trasportato all’ospedale Maurizio Bufalini di Cesena per valutare meglio il problema. Si teme una frattura.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui