Calcio C, De Rose resta a Palermo, il Cesena insiste per Lanini

Con l’arrivo di Bumbu, a centrocampo resta ancora una casella vuota. Da ieri sera il direttore sportivo Stefanelli sa che non verrà riempita da Francesco De Rose. Il pupillo di Toscano ha deciso di restare al Palermo e di giocarsi una chance al piano superiore. Il Cesena ha provato in tutti i modi l’assalto, proponendo un contratto biennale, ma il richiamo della B e il “pressing” del tecnico Baldini, che lo ha voluto ancora in rosanero, hanno fatto la differenza.


Caccia alle punte

Se a centrocampo (e in difesa) manca solo una pedina, davanti dovranno arrivare almeno due centravanti di qualità e con gol nei piedi. Le prime scelte del Cesena sono note: Simone Corazza, Eric Lanini e Alexis Ferrante. Soprattutto per questi ultimi due sono stati intensificati i contatti con i rispettivi entourage. Se per Ferrante si attendono buone notizie dalla Ternana, che dovrebbe liberare il giocatore italo-argentino, per Lanini sono ore decisive. Oggi l’attaccante piemontese, che si sta allenando da solo a Torino non rientrando nei piani del Parma, con cui è sotto contratto fino al 30 giugno 2024, incontrerà il proprio procuratore per fare il punto della situazione. L’importante offerta del Cesena è arrivata sul tavolo del manager e sarà valutata da Lanini, sul quale preme (per un ritorno) anche la Reggiana.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui