Il dopo derby è a tinte bianconere. Mentre da casa-Ravenna fanno sapere che il tecnico Beppe Magi non sia a rischia ma poi mandano a parlare solo il capitano Salvatore Papa («Non siamo riusciti a capire fino in fondo l’importanza di questa partita»), in casa bianconera sfilano due dei tre goleador di giornata. Ecco Andrea Ciofi, al secondo gol sblocca-risultato dopo quello di testa segnato contro il Fano: «Questo è il gol più bello della carriera. Ci ho creduto fin da subito, avevo già l’idea di calciare perché sulla respinta la palla arrivava verso di me piano. Mi sono detto: “vediamo come va” ed è entrata. All’inizio non ci potevo credere, poi ho realizzato. Sono contento, per un difensore è sempre bello fare gol perché non si presentano tante occasioni». E ancora: «Le ultime partite dicono che possiamo disputare un ottimo campionato. Abbiamo ben chiaro quello che possiamo e che vogliamo fare, dobbiamo continuare su questa strada, con questo bell’atteggiamento e con questa fame di vincere perché siamo un gruppo forte».

Prima doppietta in maglia Cesena per il centrocampista Francesco Ardizzone: «Era una partita fondamentale che dovevamo assolutamente portare a casa anche per dare continuità alla vittoria di Pesaro. Non è stata una partita facile, dopo il rosso a Jidayi loro si erano messi tutti dietro e serviva molta pazienza per sbloccarla. Una volta in vantaggio grazie all’eurogol di Ciofi, è stato tutto più facile. Questa vittoria ci dà una grossa consapevolezza perché vincere 4-0 un derby ti dà un grande slancio mentale, ma dobbiamo rimanere con i piedi per terra».

Argomenti:

Ardizzone

Ciofi

derby

papa

SERIE C GIRONE B

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *