L’Imolese è pronta alla seconda uscita di fila allo stadio veronese Gavagnin Nocini (domenica, ore 17.30) per ricevere la Fermana allenata dal romagnolo Mauro Antonioli. “E’ una partita da prendere con le molle – dice il tecnico rossoblù Roberto Cevoli – perché la Fermana, che ha trovato qualche giorno fa la prima vittoria in campionato, è una squadra che gioca di rimessa. Un gruppo ben allenato contro il quale occorre sbagliare il meno possibile per la capacità di sfruttare gli errori concessi e ripartire in contropiede con buoni interpreti offensivi. Noi stiamo bene, i ragazzi sono sereni, recuperiamo due giocatori importanti come Lombardi e Provenzano e proviamo a dare ancora più continuità alla nostra crescita”.

Argomenti:

fermana

IMOLESE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *