Calcio C, Bonacini: «Cesena, posto bellissimo per fare calcio»

CESENA – Stefano Bonacini da questa mattina non è più il presidente del Carpi. Appena venduta la società emiliana si è spostato in Romagna, a Riccione, per un breve periodo di vacanza e ha deciso di concedere un’intervista al Corriere Romagna in edicola domani. Ecco due passaggi: «Da oggi (ieri, ndr) non sono più il proprietario del Carpi. Sono stati 11 anni a tutto gas, come dite voi in Romagna…». E sul corteggiamento al Cesena iniziato un anno fa: «E’ indiscutibilmente una realtà importante con un passato glorioso, un posto bellissimo per fare calcio. Ho conosciuto il presidente Patrignani un anno fa: ci incontrammo negli uffici della sua azienda. Fu un incontro conoscitivo ed esplorativo: volevo capire quali fossero i punti dello statuto della nuova società, dopo la ricostruzione dal fallimento, e volevo prendere maggiori informazioni sul Cesena. Incontri in agenda? Per cedere il Carpi ho trascorso l’ultima settimana tra notai e commercialisti: fatemi riposare qualche giorno…».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui